primo piano lory del santo

Lory Del Santo è stata ospite della trasmissione I Lunatici, su Radio 2, durante la quale è tornata a parlare di una terribile esperienza avvenuta quando era giovanissima. Un uomo, racconta la showgirl, che le era stato presentato da un’amica, l’avrebbe convinta a seguirlo nella camera del suo hotel perché doveva telefonare, sequestrandola e abusando di lei. Un incubo che Lory Del Santo ha deciso di non denunciare, scegliendo invece di dimenticare.

Lory Del Santo racconta gli abusi

Parlando di una donna che aveva raccontato le violenze subite con Andrea Di Ciancio e Roberto Arduini de I Lunatici, Lory Del Santo ricorda una notte da brividi.

Questa persona era l’amico della mia amica, ci eravamo conosciuti al ristorante, si rideva e si scherzava“, ricorda la regista, “Il fatto è che tu pensi sempre che se una persona ti viene presentata da un’amica, lei sappia già che è una persona perbene“.

Lory racconta che, pur sapendo benissimo che non sarebbe dovuta salire nella sua camera d’albergo, alla fine ha ceduto alle insistenze dell’uomo. Lui le aveva chiesto di accompagnarlo prima di raggiungere amici al ristorante: “Avevo detto no.

Poi è tornato indietro e mi ha detto che aveva dimenticato una cosa in hotel. Mi fa ‘Dai sali con me, la prendo e poi scendiamo’. Io ho detto no, non vengo. Ha insistito così tanto, mi ha detto che doveva telefonare. Io ho sbagliato, mi ha convinto. Non dovevo andare in quella stanza. Ho avuto fiducia di una persona che sembrava carina ed educata, che mi è stata presentata da un’amica“.

La violenza durata tutta la notte

Lory Del Santo continua: “Era un matto, mi ha fatto fare il bagno con i petali di rose.

Era folle, io non capivo. Mi aveva già picchiata prima quindi io ero terrorizzata. Ho cercato di assecondare“. La showgirl racconta che questa situazione terribile è andata avanti tutta la notte: “Ho aspettato che si addormentasse. Al mio primo tentativo di fuga lui ha sentito qualcosa, mi ha visto“, spiegando che l’aveva fermata. Dopo un po’ Del Santo ha fatto un altro tentativo: “Ho preso tutto e sono uscita, però lui nel momento in cui aprivo la porta se ne è accorto ma mi sono messa a correre nel corridoio.

Ho raggiunto l’ascensore… Immaginavo che scendevo e me lo trovavo davanti come nei film. Sono piombata fuori“.

Lapo Elkann racconta gli abusi subiti a 13 anni: “Ti porta all’autodistruzione”

La decisione di non denunciare

Lory Del Santo racconta anche il motivo per cui ha deciso di non denunciare. “Non ho denunciato e potevo farlo benissimo perché ero in un hotel“, spiega, “Io preferisco tenermi un segreto, e non subire vendette. Perché queste persone poi si vendicano e tu vivi nel terrore. Io non dico che sia sbagliato denunciare, ci mancherebbe altro.

Il mio successo lì era essere riuscita a fuggire sana e salva, solo una faccia gonfia“.

Approfondisci:

TUTTO su Lory Del Santo

Lory del Santo rivela chi è il padre di Loren e svela: “Aveva un fratello”

Lory Del Santo, bomba su Manuela Arcuri e Gabriel Garko: la rivelazione hot