neonato in ospedale

Negli ultimi anni in India sono avvenuti diversi episodi di abbandono di bambini appena nati da parte dei genitori. Inoltre, più di una volta, questo atto è stato eseguito con le stesse modalità. Modalità a dir poco raccapriccianti, come il caso del bambino abbandonato e sepolto vivo nella terra, salvato eroicamente dagli abitanti del posto in un sobborgo dello Uttarakhand.

La triste vicenda

Il più recente di questi avvenimenti si è consumato in un campo vicino ad una fattoria di Khatima, una piccola città indiana nello stato di Uttarakhand. Mercoledì mattina un agricoltore stava andando a lavoro quando ha sentito un flebile pianto provenire dal terreno lì vicino.

Poco dopo l’uomo si è trovato davanti ad una scena agghiacciante: dalla terra sbucavano una testolina e metà parte inferiore del corpo di un neonato. L’intento di chiunque l’avesse abbandonato era chiaro: disfarsene senza che nessuno potesse venirne a conoscenza.
L’uomo non ci ha messo molto a capire quanto fosse urgente la situazione e ha subito chiamato i soccorsi, che non hanno esitato ad arrivare. Grazie all’allarme prontamente lanciato, molta gente si è recata sul luogo nella speranza di poter aiutare le autorità a sottrarre alla morte il povero piccolo.

Bambino ricoverato: le condizioni

L’immediatezza del salvataggio ha permesso al piccolo di non subire gravi conseguenze. Infatti, non appena le autorità lo hanno estratto dal terriccio da cui era ricoperto, lo hanno subito avvolto in coperte calde e portato in ospedale. Attualmente non sarebbe in pericolo di vita e le sue condizioni risultano stabili. Inoltre molte persone venute a conoscenza della vicenda si sono proposte di adottare il bambino.
Ciò che attualmente preme alla polizia, però, è ricostruire l’andamento dei fatti e trovare i colpevoli.

Una pratica, purtroppo, comune

Non è la prima volta che nella penisola indiana qualcuno decide di seppellire vivo un neonato. Infatti, qualche tempo fa una coppia di genitori aveva abbandonato la figlia femmina da poco nata, in quanto avrebbero preferito avere un maschio. Insieme a queste si registrano altre numerose vicende di abbandono dei neonati, sia in India che in altri stati. L’Italia, purtroppo, non ne è esente. Circa un mese fa un neonato è stato abbandonato tra le strade di Verona e fortunatamente è stato salvato e portato in ospedale, ma non tutte le vittime di abbandono neonatale hanno la fortuna di essere salvati in tempo.

A Salerno, ad esempio, a settembre una coppia di anziani ha trovato un bambino di pochissimi mesi senza vita in una siepe.

Approfondisci

Neonato trovato morto a Salerno: fermati marito e moglie

Bari: neonato abbandonato, ritrovato davanti a una chiesa