guendalina tavassi

A pochi giorni dal caso della maestra d’asilo licenziata per i video intimi pubblicati dall’ex fidanzato, arriva la notizia di un nuovo caso di violenta violazione della privacy. 

Questa volta ad essere coinvolta è una persona famosa: Guendalina Tavassi ha infatti raccontato su Instagram che il suo cellulare sarebbe stato hackerato ed alcuni video intimi che la ritraevano insieme al marito sono finiti in chat di telegram e Pornhub.

La denuncia sui social: “Mi hanno hackerato il telefono”

Nella giornata di ieri Guendalina Tavassi ha pubblicato una serie di video su Instagram che la ritraevano mentre, visibilmente scossa, si recava in questura per sporgere una denuncia.

“Mi hanno hackerato il telefono, erano delle cose personali, dei video: ognuno di noi può fare quello che vuole, tutti noi abbiamo delle immagini simili sul telefono“.

Tavassi ha poi voluto lanciare un monito: “Chiunque abbia divulgato questi video, verrà denunciato e anche su whatsapp sappiate che state vedendo un filmato che è una violazione guardarlo, anche solo tenerlo nel telefono”. A chi dovesse in qualche modo intercettare il video, dice: “Vi chiedo di non diffondere immagini o video se ricevete qualcosa su Whatsapp, bloccate la catena.

Fatelo per la mia famiglia, per i miei figli“.

Guendalina Tavassi ed il marito Umberto D’ Aponte hanno due figli: Chloe e Salvatore. L’influencer ha ricevuto moltissimi messaggi di solidarietà, a cui lei ha risposto con gratitudine ed ha voluto lanciare un messaggio: “Voglio dire a tutte le donne che si trovano o si sono trovate in questa orribile situazione di camminare a testa alta, perché non hanno fatto nulla di male. Chi si deve vergognare e pensare di togliersi la vita è colui che ha cercato di uccidere quella degli altri violando la vita privata delle persone”.

La reazione del marito Umberto D’Aponte

Anche Umberto D’Aponte, marito della Tavassi, è intervenuto pubblicamente sui social per esprimere lo sconcerto di questa situazione: Mai ho provato una sensazione analoga, perché siamo stati violati nella nostra vita privata. Io non ho vergogna di mia moglie, qualunque coppia lo fa. Da dieci anni per fortuna stiamo assieme e siamo felici, sia sessualmente sia sotto tutti i punti di vista; è come se io avessi subito un lutto. Noi per fortuna ne usciremo perché siamo forti”.

Approfondisci:

Ex fidanzato diffonde suo video hard privato: lei viene licenziata e umiliata pubblicamente