raoul bova porta a porta

Raoul Bova è sempre stato uno degli attori più amati dal pubblico italiano, il quale è recentemente tornato a parlare di lui. Il motivo delle chiacchiere sarebbe il suo velocissimo ed improvviso dimagrimento.

Un passatempo notturno alquanto particolare

Quando alla Festa del Cinema di Roma l’attore si è presentato visibilmente dimagrito, i fan si sono subito preoccupati. Tra la perdita molto ravvicinata di entrambi i genitori e un infortunio, Raoul Bova si è ritrovato a pesare infatti ben 20 kg in meno.
Adesso, però, l’attore si ritrova ad affrontare un’altra situazione problematica: una persistente insonnia.


Durante una intervista al programma radiofonico I Lunatici, Raoul Bova, ha infatti affrontato il problema. Per poi rivelare cosa lo tenga sveglio la notte: il motivo sembrerebbe nientemeno che la fame, per via dei frequenti spuntini che sente di dover fare.

Le parole di Bova

“Ci sono periodi e periodi, di solito la mia notte è vivace. Provo ad andare a dormire ma poi mi sveglio inevitabilmente. A volte penso, a volte scrivo, a volte mangio e svuoto il frigorifero” ha infatti spiegato durante la conversazione con i due speaker.


Al di là del sonno perso per gli spuntini, le nottate di Raoul Bova procederebbe tranquillamente, di solito. Dopo aver finito di mangiare, appunto, torna a letto e dorme fino al mattino seguente.

Il suo libro e com’è nato

Sempre durante il programma radiofonico ha svelato che se di notte non mangia, scrive. Recentemente ha infatti anche pubblicato il suo primo libro: “Le regole dell’acqua, del nuoto e la vita” è stato messo su carta principalmente nelle ore notturne.
“É un libro nato molto di notte, scritto anche di sera tardi.

Il momento in cui i pensieri di assalgono, le riflessioni ti vengono” sono state le parole di Raoul Bova a riguardo.

Approfondisci

TUTTO su Raoul Bova

Raoul Bova, il commovente ricordo della madre scomparsa