Al Bano a Verissimo

Il giorno di Santo Stefano si tinge di musica con la presenza di Al Bano nel salotto di Verissimo. Silvia Toffanin accoglie il popolare cantante che, nel corso di una lunga ed intensa intervista, ricorda con commozione mamma Jolanda. “Me la sono goduta come non avrei mai immaginato“, le sue parole a un anno dal doloroso lutto.

Al Bano a Verissimo 

Il Natale è passato da poche ore, ma la voglia di festeggiare è ancora presente. Verissimo non si ferma e, nella puntata odierna (in una versione speciale e natalizia), accoglie numerosi ospiti, volti noti delle tv e dello spettacolo.

Fra questi figura anche Al Bano, che racconta a Silvia Toffanin come ha trascorso il giorno di Natale e più in generale il clima festivo di questi giorni.

Il cantante è anche reduce dall’esperienza in Rai a The Voice Senior, il talent show condotto da Antonella Clerici che l’ha visto giudice in coppia con la figlia Jasmine. Un’altra esperienza televisiva da aggiungere al suo ricco bagaglio, questa volta però affiancato da una delle donne più importanti della sua vita.

Il Natale da bambino

Il cantautore rivive con la mente i ricordi più belli del suo Natale in famiglia, quando era piccolo: “Il mondo è molto cambiato, allora mi ricordo il rito del presepe e soprattutto la frutta, la mangiavamo il giorno in cui si smontava il presepe.

Il caminetto sempre acceso, pensandoci mi vengono un po’ di brividi“.

E aggiunge: “Il regalo arrivava il giorno della Befana e arrivava la calza puntualmente piena di carbone. Sono momenti magici e incancellabili. Noi eravamo tutti felici perché ci illuminava la povertà, ed era così per ogni famiglia: tutti avevamo le stesse cose“.

Il ricordo di mamma Jolanda

A seguire l’artista di Cellino San Marco ricorda con profonda commozione mamma Jolanda, venuta a mancare il 10 dicembre dello scorso anno: “È stata una liberazione anche per lei, ormai era una candela che si era spenta, dipendeva troppo dagli altri e questo le dava disagio. Il fatto di dover dipendere dagli altri non l’ha accettato. Ha fatto bene ad andarsene in quel periodo perché dopo sarebbe stata più dura per lei“. Il riferimento è alla pandemia da Coronavirus che sarebbe scoppiata pochi mesi dopo, a partire da febbraio.

E aggiunge, rivolgendosi proprio alla figura materna: “Cara mamma, appena io avrò 98 anni ti raggiungerò“.

A seguire viene proposta una clip in cui rivive il ricordo della madre. L’omaggio del cantante è speciale, così come le parole che esprime per lei: “Me la sono goduta come non avrei immaginato, l’ho portata in giro, in tutte le parti del mondo dove sono andato. In questo mestiere è tutto bello, poi quando lo spettacolo finisce, le luci più belle erano lo sguardo di mia madre e mio padre, quelli dei miei figli.

Lo spettacolo della vita è irrinunciabile per me“.

Approfondisci

TUTTO SU AL BANO

Al Bano e Jasmine insieme in tv: a insistere è stata Antonella Clerici