coronavirus vaccino

C’è un’indagine in corso da parte dell’Ausl Romagna per capire che cosa abbia portato alla perdita di 800 dosi di vaccino Moderna. Le fiale sono andate buttate a seguito di un guasto di una cella frigorifera in un ospedale di Forlì. Tante le ipotesi sul tavolo, compresa quella dell’errore umano.

Cella frigorifera rotta: persi vaccini

Il guasto alla cella frigorifera dell’ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì risalirebbe alla notte tra giovedì e venerdì. Alle 22.30 è partito il segnale del guasto al freezer, un guasto imprevisto dato che, stando alla relazione il congelatore in questione sarebbe stato completamente revisionato nei giorni precedenti, compreso il sistema d’allarme.

Secondo la ricostruzione l’allarme è correttamente partito ma qualcosa non ha funzionato nella rilevazione da parte dell’addetto.

Il problema è stato individuato solo il mattino dopo, per questo le dosi erano ormai inutilizzabili, solo 700 sulle 1500 ricevute erano ancora utilizzabili, ma entro le 12 ore previste dopo lo scongelamento. Per questo, nelle prime ore di venerdì, sono partite le consegne rapide affinché tutte le fiale non andassero perse.

Covid, De Luca vuole la tessera per chi viene vaccinato: il commento del giurista Ugo Mattei

Indagine in corso

Il direttore della Ausl Romagna, Tiziano Carradori, ha riferito che al momento è in corso un’indagine interna per capire cosa sia successo.

Non si esclude il fattore umano e una conseguente procedura di sanzione. “È del tutto evidente che siamo di fronte ad un fatto grave” si legge sul Corriere della Sera, “Stiamo conducendo una rigorosa indagine interna per capire l’esatta dinamica degli avvenimenti e per evidenziare le responsabilità. Le responsabilità per quanto accaduto saranno adeguatamente accertate e sanzionate”.

Duro il commento dell’assessore regionale alla sanità Raffaele Donini: “Fatto sconcertante”.

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS

TUTTO VACCINI

Vaccini anti-Covid: 29% di dosi in meno da Pfizer. Conte: “Un milione di vaccinati”

Covid e vaccino, Crisanti: “Serve un lockdown di 3-4 settimane”

Dpcm, da domani nuove regioni a rischio zona rossa: le misure

Piano Pandemico, Finanza al Ministero della Salute: si indaga per epidemia colposa