coronavirus

Tornano a salire i numeri legati all’emergenza sanitaria per il Coronavirus in Italia. Una situazione che non può definirsi stabile alla luce di un saliscendi vistoso che si diversifica da un giorno all’altro. Anche oggi torna a salire, rispetto alla giornata di ieri, il numero delle vittime in 24 ore.

Tutti gli ultimi aggiornamenti nel bollettino del 19 gennaio.

Coronavirus, picco di decessi in Gran Bretagna

La situazione italiana è instabile e non è migliore quella Europea. Si ha notizia proprio nella giornata di oggi di un nuovo importante picco di decessi per Coronavirus in Gran Bretagna, nel suo periodo più oscuro per quanto riguarda l’emergenza.

1.610 i morti in 24 ore in Gran Bretagna. Diversa ancora seppur severa la situazione in Germania dove è stato esteso fino al prossimo 15 febbraio il lockdown che in Italia tutti ormai conosciamo bene.

603 morti in Italia in 24 ore

In Italia, come annunciato ieri dal governatore della Lombardia Attilio Fontana, è stato presentato il ricorso al Tar del Lazio contro la “zona rossa” istituita in Lombardia. Quanto ai numeri dell’epidemia nel Bel Paese, la situazione è quanto mai incerta e quasi del tutto impossibile da definire se non guardando alla giornata: sono 10.497 i nuovi casi di contagio nelle ultime 24 ore a fronte di 254.070 tamponi effettuati.

21.428 i guariti, 1.197.913 i vaccinati in totale ma ancora alto purtroppo il numero delle vittime: torna a salire, nelle ultime 24 ore, a 603 morti il bilancio giornaliero che incrementa quello totale portandolo oggi a quota 83.157. 535.524 le persone attualmente positive al virus in Italia, 510.338 in isolamento domiciliare e 22.699 le persone ricoverate con sintomi, 2.487 quelle ricoverate in terapia intensiva.

Approfondisci

TUTTO sul CORONAVIRUS

Covid-19, nuovo ritardo di Pfizer sui vaccini per l’Italia: rabbia di Arcuri

Coronavirus, Pfizer taglia 165mila dosi all’Italia: il bollettino di oggi