Michele Riondino a c e posta per te

Michele Riondino è stato ospite a C’è posta per te, secondo attore dopo l’apparizione di Can Yaman. Il “giovane Montalbano”, che si è prestato a essere il regalo di Cristina per l’uomo che l’ha cresciuta, Moreno, ha fatto impazzire il pubblico con la sua dolcezza e bravura. Maria De Filippi mette a segno un colpo dopo la storia di Chiara, che ha lasciato un po’ l’amaro in bocca.

Michele Riondino insieme a Cristina per il padre

Cristina, 26 anni, è andata nello studio di C’è posta per te per Moreno, il padre adottivo, che l’ha cresciuta dopo la scomparsa della madre a soli 47 anni per una malattia.

Lui mi ha dato una famiglia, una casa, la possibilità di cenare la sera con un padre e una madre“, racconta la giovane in una lettera, “Voglio dire grazie a lui perché insieme alla mamma mi hanno fatto il regalo più grande, mio fratello Riccardo. Quando ero piccola pensavo ‘Un giorno magari mi sposerò e io non avrò mai un padre che mi accompagni all’altare’. E invece so che un padre ce l’ho“.

Michele Riondino si nasconde in mezzo al pubblico per fare una sorpresa al signor Moreno, padre di Cristina. La 26enne legge una lettera che fa letteralmente riempire lo studio di lacrime e la commozione è tanta anche per lei e Moreno.

Il dolore per la scomparsa della madre è tanto, e Cristina è a C’è posta per te per assicurare che vuole tanto bene a lui e al fratello Riccardo: “Hai dato un tetto a tutti i miei sogni“, dice la giovane, “Tu sei il mio babbo anche se porto il cognome di un altro signore con cui non ho nulla da spartire da quando avevo 9 anni“. Moreno è rimasto con lei anche dopo la morte della madre, aiutandola e rimanendo sempre al suo fianco: “Tu sei davvero l’eredità più bella che mi abbia lasciato mamma, insieme a Riccardo“.

Il regalo per Moreno

Cristina ha chiamato Michele Riondino perché Moreno e la madre erano grandi fan de Il giovane Montalbano: “Non vi perdevate mai una puntata“.

L’attore, stringendo la mano a quest’uomo così amato, dichiara: “Io sono felice, ma soprattutto onorato di avervi tenuto compagnia in quei momenti bellissimi in famiglia. Capita spesso di pensare a chi ci guarda, quando lavoriamo. Ci piace pensare cosa piace al pubblico. Però poche volte ci immaginiamo davvero chi c’abbiamo dall’altra parte dello schermo. sentire questa storia, sentire l’amore che sei riuscito a tirare su, mi rende veramente onorato“.

L’attore porta in dono a Moreno, grande amante della terra e delle coltivazioni, un albero e si augura di poterlo invitare presto a teatro ad Arezzo.

Riondino dona poi una bustina con dei “semi” che “possono sicuramente dare qualche buon frutto. Avrai degli impegni importanti da sostenere e spero che questi semi possano aiutarti“.

L’apprezzamento del pubblico

La storia di Cristina ha commosso il pubblico, che ha apprezzato molto la gentilezza mostrata da Riondino. Sui social in molti hanno elogiato la bravura dell’attore tarantino, definito “un talento da elogiare” e “squisito”. Ci si augura di poterlo rivedere presto in televisione e in teatro, che anche Michele si augura possano riaprire presto.

Approfondisci:

TUTTO SU C’E POSTA PER TE