anziani mani coppia

Arriva da Manchester la storia che in queste ore sta scaldando il cuore di molti: quella di Derek e Margaret Flint, coniugi 91enni, morti di Covid dopo un ultimo, desideratissimo incontro avvenuto in ospedale, fortemente voluto dalla figlia che non sopportava l’idea che dopo una vita insieme la coppia non potesse dirsi addio per colpa del Covid.

Malati di Covid ma distanti

La storia è stata raccontata dal Manchester Evening News, che ha intervistato Barbara Smith, figlia della coppia. La donna ha raccontato che la prima ad ammalarsi sarebbe stata Margaret, inizialmente ricoverata al Wythenshawe Hospital e solo in un secondo tempo trasferita al Trafford General Hospital.

Così, Barbara racconta come probabilmente sarebbe avvenuto il contagio per il padre: “Ovviamente, mio padre è stato entusiasta dell’idea di poter andare in ospedale e vederla: penso che probabilmente è lì che lo ha contratto (il Covid, ndr), ma a essere onesti probabilmente non avrebbe agito in modo diverso. Non c’è modo di credere che non avrebbe voluto andare a trovarla”.

Inizialmente, Derek Flint sarebbe stato ricoverato al Wythenshawe Hospital, proprio quando la moglie avrebbe abbandonato quella struttura per il Trafford: successivamente il team di medici avrebbe deciso di farli stare nello stesso ospedale, proprio perché le condizioni della donna si erano aggravate.

La figlia ha dichiarato al Manchester Evening News che, quando la madre ha rivisto il marito, gli avrebbe chiesto: “Dove sei stato?”.

Derek e Margaret sono morti il 31 gennaio, a 3 ore di distanza l’uno dall’altra. 

La storia di Derek e Margaret

I due avevano vissuto l’intera esistenza l’uno accanto all’altra: si erano conosciuti e innamorati da ragazzini, ed avevano avuto 5 figli -che avrebbero dato loro 11 nipoti. La figlia Barbara ha voluto pubblicare l’ultima foto che li ritrae insieme (in ospedale, mentre si tendono la mano tra i due letti, in memoria del loro amore.

L’account di Barbara Smith non è raggiungibile, ma sui social l’immagine continua a circolare.

Guarda la foto: