Barbara d'Urso e Rocco Casalino di nuovo insieme

Rocco Casalino, ormai ex responsabile della comunicazione a Palazzo Chigi e fedelissimo di Giuseppe Conte è tornato all’origine. Ospite del salotto serale di Lady Cologno, Live-Non è la d’Urso, Casalino ha ripercorso ancora una volta le fasi cruciali della sua vita, come fatto ad esempio con Verissimo. Stavolta però, Rocco Casalino si è sbilanciato molto sui retroscena della vita di Palazzo Chigi e del Movimento 5 Stelle, soprattutto per il ruolo giocato da Barbara d’Urso nei sondaggi del Movimento. Casalino ha anche svelato quali sono i suoi progetti per Giuseppe Conte.

Rocco Casalino parla del rapporto con Giuseppe Conte

È stato un onore per me lavorare con l’uomo e con il politico.

È un uomo dalle qualità straordinarie” ha esordito così Rocco Casalino parlando dell’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Ripercorrendo i mesi della pandemia, Casalino ha svelato i numerosi retroscena segnato dalla ricerca dell’equilibrio tra diverse parti e la salute.

Noi siamo stati il primo Paese occidentale ad essere colpito” ha spiegato e, facendo l’esempio di come sono state gestite le cose in Cina, parlando del lockdown ha aggiunto: “Erano libertà costituzionali quelle che andavamo a limitare, c’era timore che non ci comprendessero

Ripotare Conte a Palazzo Chigi

Ora che il mandato di Giuseppe Conte è terminato, Casalino ha ribadito che c’è ancora un forte legame d’amicizia, ma il suo sogno resta quello di riportare l’ex Presidente del Consiglio a Palazzo Chigi.

C’è stima reciproca” ha confidato, ribadendo quanto detto nel suo libro, Il Portavoce, sul fatto che ha visto in lui anche una figura paterna.

asalino ha spiegato che soprattutto grazie alla pandemia, le cose sono cambiate molto nel team di governo, l’emergenza li ha uniti umanamente:“Si è creato un rapporto molto forte tra di noi, anche con i ministri“.

Credo che gli italiani lo vogliano di nuovo a Chigi, non manca molto alle elezioni .. sue anni, forse anche meno, mi prepari alla campagna elettorale per farlo tornare li“.

Alla domanda di Barbara d’Urso, che ha chiesto se Conte formerà un suo partito o si appoggerà qualcuno, Casalino è rimasto vago “Questo non è necessario, vedremo. lo valuterà lui, non voglio parlare per lui”. Anche sul fatto se il portavoce sarà ancora al suo fianco, Casalino non ha voluto rispondere.

Barbara d’Urso l’incubo del MoVimento

Nel continuare a parlare dei vari retroscena, Rocco Casalino ha svelato a Barbara d’Urso che per tanto tempo lei è stata l’incubo del MoVimento 5 Stelle.

Si parla degli anni in cui si occupava della comunicazione dei 5S: “Quando la d’Urso attaccava il Movimento Cinque Stelle faceva più danni di una puntata di Porta a Porta”, questa la frase riportata nel libro Il Portavoce che ha fatto sorridere la padrona di casa.

Quando facevi le puntate contro il Movimento, andavamo nel panico. Perdevamo punti nei sondaggi quando ci attaccavi. Gli altri politici hanno capito e adesso sono a fare fila per venire qui” ha concluso Casalino.

Approfondisci:

TUTTO SU BARBARA D’URSO