bonus vacanze

Il Bonus vacanze 2021 verrà prorogato per altri 6 mesi: è questa l’ultima novità contenuta nel testo di conversione in legge del Decreto Milleproroghe; la scadenza ultima per poter richiedere il voucher è stata infatti posticipata al prossimo 31 dicembre 2021.

Bonus vacanze: c’è la proroga al prossimo 31 dicembre 2021

Ancora una proroga alla luce di uno slittamento che già era stato previsto al prossimo 30 giugno 2021, come da ultimo Decreto Ristori. Per volontà del governo arriva però ora un’ulteriore proroga volta a dare la possibilità, a chiunque non ne abbia già usufruito, di poter ottenere ancora l’agevolazione.

Ma quali sono i requisiti e cosa fare per ottenerlo?

I requisiti per richiedere il voucher: la dichiarazione ISEE

Come si legge sul sito dell’Agenzia delle Entrate in uno degli ultimi comunicati: “Possono ottenere il “Bonus vacanze” i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro“, fa presente l’agenzia fiscale aggiungendo come, per il calcolo dell’ISEE, sia necessaria la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU), contenente dati anagrafici, reddituali e patrimoniali del nucleo familiare. Sempre l’Agenzia delle Entrate comunica che “l’importo del bonus sarà modulato secondo la numerosità del nucleo familiare“:

  • 500 euro per nucleo composto da tre o più persone
  • 300 euro da due persone
  • 150 euro da una persona.

    Quando e come utilizzare il Bonus vacanze 2021

    Il bonus vacanze, utilizzabile da un solo componente del nucleo familiare (anche diverso dalla persone che ha presentato la richiesta) dovrà essere speso, come indica l’Agenzia delle Entrate, in un’unica soluzione e presso un’unica struttura turistica ubicata in Italia, che sia questa un albergo o un agriturismo. Si potrà godere dell’80% del bonus in maniera immediata sotto forma di sconto mentre il restante 20% verrà successivamente scaricato come detrazione di imposta una volta che verrà presentata la dichiarazione dei redditi.

    Per quanto riguarda l’uso pratico: una volta in possesso del Bonus basterà farlo presente alla struttura in cui si intende usarlo fornendo insieme il codice fiscale al momento del pagamento del soggiorno.

    Come ottenere il Bonus vacanze

    Essendo il voucher ottenibile ed erogabile solamente per via digitale, per poter fare domanda è necessario che almeno una delle persone all’interno del nucleo familiare dichiarante sia in possesso della SPID, l’identità digitale che permette a cittadini e imprese di accedere con un unico login a tutti i servizi online delle Pubbliche Amministrazioni e imprese aderenti.

    Durante l’iter di richiesta del bonus verrà infatti richiesta la SPID e la dichiarazione ISEE cui sopra.

    Approfondisci