rosario fiorello festival figlia adolescente

Nella conferenza stampa di Sanremo tenutasi oggi si è vissuto un momento di grande commozione. Nel clima attuale ovviamente il Covid ha un ruolo da protagonista: molte sono le discussioni su  come affrontarlo, quanto temerlo e che impatto sta avendo sulla nostra società.

Fiorello, co-conduttore e mattatore, oggi si è mostrato in una delle sue vesti più amate, quella di padre, ed ha raccontato che la vita che sta facendo sua figlia, appena affacciatasi all’età dell’adolescenza, non è quella che lui sperava che facesse: “Mi viene anche il groppo in gola se ci penso. Per me il momento più bello della vita era la ricreazione, era andare al cinema il pomeriggio con gli amichetti, era aspettare la più bella della terza C per poterla vedere quando usciva da scuola.

Sapere che a mia figlia, appena diventata adolescente, tutto questo è negato, mi fa dolore”.

Sanremo, la riflessione di Fiorello: “Il brutto è che si stanno abituando”

La riflessione dello showman non è solo focalizzata sulla sua esperienza personale, ma anche su un’intera generazione che, ribadisce Fiorello, si sta perdendo qualcosa: “Perché in lei vedo tutti gli adolescenti. E il brutto è che si stanno abituando. Mia figlia non è più abituata a uscire di casa.

Si sentono smarriti. Quelle poche volte in cui c’è stata la zona gialla, dicevo a mia figlia: ‘Mi raccomando, attraversando la strada devi guardare a destra e a sinistra’. Non sono più abituati a vivere la vita. Credo che per tutti i genitori di adolescenti questa è una sofferenza. Non posso vedere una ragazzina adolescente chiusa in casa dalla mattina alla sera”.

Lo stesso concetto è stato poi ribadito da Amadeus, che ha raccontato: “Sto vivendo le stesse cose. Ho un figlio di 12 anni che vive la stessa situazione, non può andare neanche da un amichetto. Per loro questa pandemia è devastante”.

Sanremo, il caso Irama: membri dello staff positivi

In queste ore, Sanremo sta vivendo uno degli imprevisti della pandemia sulla sua pelle, con l’esperienza accaduta a Irama: il cantante infatti potrebbe non poter più gareggiare per via dei due tamponi positivi emersi tra i membri del suo staff. Oggi, in conferenza stampa, Amadeus ha chiarito che verrà proposto agli altri cantanti di permettere a Irama di partecipare comunque, mandando in onda il video delle prove generali.