amadeus conduce sanremo 2021

Sanremo 2021 ha visto nei giorni scorsi un calo degli ascolti, rispetto all’edizione dello scorso anno che ha visto numeri altissimi. La quarta serata segna però un aumento degli spettatori rispetto alle precedenti, che arrivano a 11 milioni nella prima parte.

Amadeus deve fare i conti con un Sanremo 2021 gravato da problemi e polemiche, ma che ha cercato di sollevare con la presenza di ospiti di rilievo.

Gli ascolti della quarta serata di Sanremo

La quarta serata ha visto un aumento degli ascolti di Sanremo, che nella prima parte ha visto 11.115.000 telespettatori con il 43,3% di share. Siamo ancora lontani dai  12.674.000 spettatori dello scorso anno nella stessa fascia, e dal 52,3% di share, ma la forbice ha visto una riduzione rispetto alle serate precedenti sulla perdita di ascolti.

Nella seconda parte della serata si è avuto il 48,2% di share con 4.980.000 spettatori (erano 5.795.000 con il 56% la scorsa edizione).

Il commento di Coletta in conferenza stampa

Televisivamente ho assistito a una scaletta molto ritmica con una capacità straordinaria di Amadeus e Fiorello di affrontare questa sfida proibitiva“, ha dichiarato Stefano Coletta, direttore di Rai 1.

Coletta, commentando gli ascolti, dichiara che “Presentando tanti nuovi talenti meno conosciuti abbiamo risposto a un compito fondamentale“, sottolineando che “gli ascolti quest’anno sono dei criteri molto pochi assoluti“.

Il direttore ha difeso la scelta di preferire artisti meno conosciuti: “È in corso un cambio generazionale nella platea televisiva. Quest’anno è stato chiesto di dare voce all’arte in tutte le sue forme“.

Coletta ha dichiarato che il dato di quest’anno “è assolutamente il linea“, con i picchi registrati all’inizio e alle 21.34, mentre il picco di share si è avuto a mezzanotte e mezza con l’esibizione registrata di Irama.

I premi consegnati nella quarta serata di Sanremo

La quarta serata di Sanremo deve forse il lieve aumento di ascolti anche ai premi consegnati. Gaudiano ha trionfato tra le Nuove Proposte, con la dedica del pezzo Polvere da sparo al padre scomparso.

Il Premio alla critica “Mia Martini” è andato a Wrongonyou. “È stata una grande soddisfazione“, ha dichiarato in conferenza stampa, “Non c’è stata una premiazione sul palco ma quando è arrivato il premio in camerino mi sono davvero reso conto dell’importanza“.

Poi il premio della sala stampa a Davide Shorty: “La musica, anche in un contesto di competizione, dovrebbe andare verso la condivisione.

La competizione è verso noi stessi. Sono felicissimo di essere salito sul palco in un momento in cui il palco manca tanto“.

Gli ascolti bassi di Sanremo

Sanremo 2021 ha visto un calo di ascolti rispetto ai record dello scorso anno, in un’edizione segnata da vari problemi, in primis il coronavirus. Amadeus e Fiorello hanno cercato di sdrammatizzare la mancanza di pubblico all’Ariston, esorcizzandola come possibile, ma certamente questa è un’edizione che nonostante gli sforzi stenta a decollare.

Gli elementi da considerare sono molti, oltre alla pandemia.

Ci sono le proposte dei Big che vedono una preponderanza di giovani artisti molto indie, forse per attirare gli spettatori più giovani, chiusi in casa per via del coprifuoco.

Gli ospiti hanno regalato momenti di vitalità, con la dirompente Elodie, la stella nascente del cinema Matilda De Angelis, ma anche intoppi, come Simona Ventura che non ha potuto partecipare per la positività al coronavirus. Ancora un brusco ritorno alla realtà fuori dall’Ariston che mina il clima di forzata leggerezza.

La spensieratezza perduta causa del calo di ascolti?

Insomma, per quanto Amadeus provi a tenere alto l’umore di Sanremo 2021, gli ascolti sembrano riflettere l’umore degli italiani in questo momento.

Le preoccupazioni per il coronavirus non si lasciano dimenticare per qualche ora, nonostante lo spazio di distrazione che Sanremo vuole offrire.

E questo clima di stanchezza si riflette negli ascolti, che se lo scorso anno si sono attestati in media per la quarta serata con il 53,3% di share, e 9.504.000 spettatori, quest’anno vedono 8.014.000 spettatori con il 44,7% di share.

Approfondisci:

Tutto su Sanremo

Ascolti Sanremo terza serata: i duetti risollevano Amadeus ma non basta