Gianni Agnelli e Edoardo Agnelli

Edoardo Agnelli è l’unico figlio maschio di Gianni Agnelli e Marella Caracciolo, e la sua morte è uno dei capitoli più cupi in una famiglia segnata da successi e drammi. Il suo corpo fu rinvenuto il 15 novembre 2000 ai piedi di un viadotto lungo l’autostrada Torino-Savona. Un suicidio, riportano le cronache, compiuto all’età di 46 anni.

Edoardo Agnelli: chi era il figlio dell’Avvocato

Il 15 novembre è una data impressa come ferita indelebile nella storia familiare di Gianni Agnelli, l’Avvocato, e Marella Caracciolo di Castagneto. È il giorno in cui, nel 2000, il loro primogenito e unico figlio maschio Edoardo fu ritrovato senza vita ai piedi del pilone di un viadotto lungo la Torino-Savona, nei pressi di Fossano (Cuneo).

3 anni dopo il terribile lutto, morì anche il padre.

E il suo ricordo rivive anche attraverso le parole del nipote, Lapo Elkann, figlio della sorella minore Margherita a cui era molto legato: “Oggi ricordo mio zio Edoardo. L’ho amato con tutto il mio cuore. È il mio angelo custode“.

Edoardo Agnelli nasce a New York nel 1954, e porta il nome del nonno, morto tragicamente in un incidente aereo negli anni ’30. Del suo ritratto, attraverso la stampa, emergono in modo nitido il suo scarso interesse per il mondo degli affari e una maggiore propensione per la filosofia e le tematiche legate alla spiritualità.

Laurea in Lettere, da alcuni ritenuto un “volto atipico” degli Agnelli e del futuro in Fiat, viaggia tra India, Iran e Kenya, assumendo un profilo per molti lontano anni luce dalla galassia del grande industria.

La morte di Edoardo Agnelli

Edoardo Agnelli muore suicida a 46 anni, il corpo senza vita sotto un pilone del viadotto autostradale della Torino-Savona. È la mattina del 15 novembre 2000.

La sua Fiat Croma, secondo la ricostruzione della scena, è parcheggiata al lato della carreggiata che attraversa il fiume Stura di Demonte, il motore ancora acceso.

La vita di Edoardo Agnelli si spegne in modo tragico. È sepolto nella tomba di famiglia a Villar Perosa, di fronte al padre e alla madre.

Approfondisci

Ganni Agnelli: la vita dell’Avvocato tra famiglia, Fiat, Ferrari e Juventus