Morte Teodosio Losito, ascoltata dal pm anche Barbara d'Urso: l'indagine sulla morte dello sceneggiatore

Si indaga sulla morte di Teodosio Losito, una delle penne più importanti del mondo delle fiction e in particolar modo di Mediaset dove aveva dato il suo massimo contributo. Grande immaginazione e una firma, la sua, che era stata posta al termine di grandi serie televisive di successo come L’onore e il rispetto e il Il bello delle donne. Trovato morto nella sua abitazione a soli 53 anni, sulla sua morte è stata aperta un’inchiesta per istigazione al suicidio, dopo le parole rilasciate mesi fa da Rosalinda Cannavò (ex Adua Del Vesco) e Massimiliano Morra.

Tra le persone che sono state ascoltate dai pm c’è ora anche Barbara d’Urso.

Morte di Teodosio Losito: l’inchiesta e l’ipotesi dell’istigazione al suicidio

Aveva solamente 53 anni Losito quando veniva trovato morto nella sua casa di Roma. Definito il “Re Mida” delle fiction italiane, tantissimi i successi di Mediaset che come dicevamo portano la sua firma così come gli attori, nomi grossi dello spettacolo italiano, che devono a lui il successo come Gabriel Garko. Della sua morte si è tornato a parlare a distanza di tempo e di recente dopo le forti dichiarazioni che avevano rilasciato Massimiliano Morra e Rosalinda Cannavò, ex Adua Del Vesco, all’interno della casa del Grande Fratello Vip.

Ascoltati i procura i vip: da Gabriel Garko a Barbara d’Urso

Parole forti espresse sulla morte di Losito, sulla presenza di una “setta” interna alla Ares, nota casa di produzione che aveva lanciato insieme al socio Alberto Tarallo. Parole forti che hanno permesso l’apertura di un’inchiesta che indaga ora sulla morte Losito facendo perno su un’ipotesi: quella dell’istigazione al suicidio. Lo scorso 12 marzo la prima persona che è stata ascoltata dalla Procura di Roma in ambito delle indagini sulla morte di Losito è stata proprio Rosalinda Cannavò, ascoltata dai pm come persona informata dei fatti.

Numerosi a seguire la Cannavò le personalità del mondo dello spettacolo che hanno sfilato in questi giorni davanti ai pm come lo stesso Gabriel Garko, Eva Grimaldi e lo stesso produttore Alberto Tarallo che avrebbe fatto presente alla Procura di voler essere ascoltato per chiarire la sua posizione all’interno dell’indagine.

Si ha notizia ora che di fronte ai pm, in qualità di persona informata sui fatti, si è seduta quest’oggi anche la conduttrice Barbara d’Urso. La conduttrice Mediaset è stata ascoltata dal pm Villani, si apprende da AdnKronos.