TV e Spettacolo

Valeria Marini, truffa da 335 mila euro per la madre Gianna Orrù: “Cacciai da casa mia Valeria”

Valeria Marini e la madre, Gianna Orrù, sono tornate a parlare della truffa da 335 mila euro di cui è rimasta vittima la madre. La donna aveva cacciato di casa Valeria Marini
valeria marini truffata la madre gianna

Torna in auge il racconto della truffa alla madre di Valeria Marini, derubata di oltre 300 mila euro a causa di alcuni investimenti rivelatisi falsi. La showgirl e la madre sono tornate a parlare della vicenda, che ha lasciato un segno profondo nella donna, che si è detta umiliata per la truffa.

Truffata la madre di Valeria Marini

La storia risale allo scorso mese di novembre, quando è emersa la notizia che Gianna Orrù, madre di Valeria Marini, era stata derubata di una cifra esorbitante.

Dietro alla vicenda, ci sarebbe stato un conoscente della figlia, che avrebbe avvicinato l’anziana signora fino a convincerla a fare una serie di investimenti falsi. “È stata una vicenda durata due anni e mezzo, io l’ho saputo dopo un anno e mezzo” aveva detto la Marini.

Ora la showgirl è tornata a parlarne in un’intervista al settimanale Oggi, e con lei anche la stessa madre Gianna, ancora segnata dalla vicenda di cui è stata vittima. A risentirne sono stati anche i rapporti tra madre e figlia, che aveva provato ad avvisarla.

Valeria Marini sulla truffa: “L’ho messa in guardia”

Nell’intervista, la Marini accusa apertamente l’uomo che ha circuito la madre, con una “sceneggiatura degna di un film“.

Poi, ha aggiunto: “L’ho messa in guardia. Ma era tardi. Se l’è presa con me, non mi ha creduta“. Per aiutarla, la Marini rivela di aver anche assunto un investigatore privato, “per dimostrare a mia madre quello che accadeva“. Non sarebbe però valso a molto, anzi: “Se l’è presa a morte, non mi ha parlato per mesi“.

Valeria Marini, parla la madre Gianna

Dopo le parole della figlia, che aveva raccontato la vicenda anche in un’intervista a Verissimo, al settimanale Oggi ha parlato anche la madre Gianna Orrù.

Sulla triste vicenda che l’ha riguardata e sull’allontanamento della figlia, ha detto: “Per me era una questione di orgoglio, di dignità personale. Mi ritenevo perfettamente in grado di gestire la faccenda e di riavere quanto avevo investito“. E ancora: “Era dura ammettere a me stessa che ero stata ingannata, turlupinata, umiliata… Mi fidavo troppo di lui e cacciai da casa mia Valeria quando seppi come si era rivolta a lui“.

Dalle dichiarazioni della mamma di Valeria Marini, è chiaro che la ferita è ancora fresca: “È stata malissimo e ancora non ne è fuori.

Ha un’ansia devastante, l’idea di essere stata messa in scacco da un uomo che aveva ottenuto la sua fiducia la tormenta: non si dà pace” ha dichiarato.

Potrebbe interessarti