Fulvio Abbate risponde a Tommaso Zorzi, dallo scontro sui social si passa alle vie legali:

Continua ad attirare l’attenzione lo scontro a colpi di messaggi privati su Instagram e cinguettii su Twitter che ha tutto il sapore, alla luce delle intenzioni di Tommaso Zorzi, di diventare tema di dibattito in sede legale. Proprio ieri infatti Tommaso Zorzi ha annunciato attraverso Instagram di voler querelare Fulvio Abbate alla luce di numerose polemiche che sono da rintracciare anche nel loro comune passato all’interno del Grande Fratello Vip.

La durissima risposta via Twitter di Fulvio Abbate.

Tommaso Zorzi querela Fulvio Abbate: “Ho deciso di querelarti

Fulvio carissimo. Sono mesi che parli di me denigrandomi, sputando mer*a e sfogando la tua evidente frustrazione perché probabilmente il tuo carattere spigoloso e la tua scarsa igiene personale ti portano ad essere infrequentabile per molti – scrive ieri Tommaso Zorzi nella chat privata su Instagram tra lui e Fulvio Abbate, poi resa pubblica con uno screenshot finito nelle stories di Zorzi – Detto questo io oggi ho deciso di querelarti per porre fine alla tua diarrea verbale e scritta nei miei confronti“.

La chiusura di Zorzi a preludio di quelle che sarebbero le sue intenzioni, ovvero agire per vie legali contro Fulvio Abbate.

Fulvio Abbate e il commento dopo il Maurizio Costanzo Show

Prima delle parole di Zorzi, un tweet di Fulvio Abbate postumo alla messa in onda della prima puntata del Maurizio Costanzo Show dove avevano preso parte proprio lo stesso Zorzi in compagnia, tra i tanti, della leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. “Voi siete Zorzi, nutrie della Meloni – scriveva Fulvio Abbate – Noi sicuri di non avere nulla da condividere con la paccottiglia fascista. Ora e sempre Resistenza“. Arrivata la notifica del messaggio di Zorzi dove annuncia la querela, sempre Abbate ha poi immediatamente risposto sempre a mezzo social: “Ricevo una minaccia di querela condita di insulti da tal Tommaso Zorzi.

Il soggetto – scrive Abbate su Twitter – ha ritrovato la parola. Peccato gli sia mancata davanti alla Meloni al Maurizio Costanzo Show. Lì non un cenno da parte sua sui diritti LGBTQ. Ora e sempre resistenza. #omofobia #DDLZan“.

Fulvio Abbate e il commento dopo il Maurizio Costanzo Show
Il commento di Fulvio Abbate dopo il Maurizio Costanzo Show. Fonte: Twitter

Fulvio Abbate risponde a Tommaso Zorzi: “Seguirà la mia controquerela per diffamazione

Un cinguettio a cui ne è poi seguito un secondo, a completezza: “Dimenticavo: i miei cari legali mi segnalano che se c’è qualcuno che deve temere una controquerela per diffamazione è il signor Tommaso Zorzi, visti gli insulti che mi ha rivolto pubblicamente.

Adesso è davvero tutto. Ora e sempre Resistenza!“. Raggiunto poi da Superguidatv, sempre Abbate ha voluto spiegare meglio le sue intenzioni alla luce di quanto reso noto da Zorzi: “Seguirà la mia controquerela – ha confermato Abbate – per gli insulti che questo signora mi ha rivolto. Le mie erano affermazioni critiche, o se preferite, politiche rispetto ai diritti LGBT. Evidentemente dobbiamo avere nostalgia per i gay militanti rivoluzionari di una volta.

Non siamo tutti nutrie“.

Fulvio Abbate risponde a Tommaso Zorzi:
Fulvio Abbate annuncia la controquerela nei confronti di Tommaso Zorzi. Fonte: Twitter