amici serale 17 aprile

Ad Amici, al serale di oggi 17 aprile, le emozioni sono tante. La prima manche è cominciata con una polemica tra la Cuccarini e la Celentano. Invece, nella seconda partita, Rudy Zerbi ha lanciato qualche frecciatina velenosa ad Arisa. La squadra Zerbi-Celentano ha vinto entrambe le prime due manche, Tancredi e Martina, sono così candidati all’eliminazione di fine serata.

Nella pausa prima della terza sfida, c’è stato spazio per un siparietto esilarante, davanti a un giudice d’eccezione, Raoul Bova.

Amici, serale di oggi 17 aprile, la sfida dei prof

Nel serale di Amici di oggi 17 aprile, Lorella Cuccarini e Arisa hanno lanciato una divertente sfida a Alessandra Celentano e Rudy Zerbi.

Le due coppie di professori si sono sfidati in un’esibizione sulle note di Mi vendo. I quattro professionisti dovevano sia cantare che ballare, ma Rudy e la Celentano hanno cambiato un po’ le regole del gioco.

Prime ad esibirsi, Arisa e Lorella, hanno dato prova delle loro indubbie capacità, sia in campo di danza, che di canto. Ma l’esibizione, che più ha fatto sorridere tutti è stata quella degli avversari.

La serata al Perla Blu di Zerbi-Celentano

Ad Amici, al serale del 17 aprile, nella sfida tra i professori, Rudy Zerbi e la Celentano hanno rappresentano una serata di San Lorenzo all’ormai noto Perla Blu.

La Celentano, vestita con un mantello luccicante e degli occhiali vistosi, ha accennato qualche passo di danza su di un cubo, mentre Rudy Zerbi si è calato nei panni di un promoter della serata.

Nell’immaginazione dei due professori, Arisa sarebbe stata l’addetta alla griglia e Raffaele si sarebbe esibito al piano bar. De Martino ha apprezzato molto l’esibizione, già solo per il look della Celentano: “Sto già soffrendo perché so che tra poco tutto questo finirà“.

La vittoria finale, di questa sfida speciale, è andata però alla coppia di professoresse Cuccarini e Arisa.

Approfondisci:

Le anticipazioni del serale di Amici del 17 aprile

Cuccarini-Celentano è di nuovo scontro

Zerbi lancia una frecciatina ad Arisa