Programmi TV

Le Iene anticipazioni della puntata di stasera martedì 4 maggio 2021: lo scherzo a Rosalinda Cannavò e il servizio su Marco Vannini

Dallo scherzo a Rosalinda Cannavò, ai servizi sui rider con ospite Guido Brera e sul caso Vannini, e molto altro. Le anticipazioni della puntata de Le Iene di stasera martedì 4 maggio 2021
Le Iene anticipazioni della puntata di stasera martedì 4 maggio 2021: lo scherzo a Rosalinda Cannavò e il servizio su Marco Vannini

Le Iene tornano stasera martedì 4 maggio, su Italia 1 in prima serata con una nuova puntata. Le anticipazioni, dagli scherzi ai servizi, del programma condotto da Alessia Marcuzzi e Nicola Savino.

Le Iene, anticipazioni di martedì 4 maggio: lo scherzo a Rosalinda Cannavò

Rosalinda Cannavò, una delle protagoniste dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip, sarà bersaglio di uno scherzo nella puntata delle Iene di stasera. Durante il reality show l’attrice ha iniziato una storia con Andrea Zenga, figlio dell’allenatore di calcio ed ex portiere dell’Inter Walter Zenga.

Usciti dalla Casa, i due sono andati a convivere, condividendo sui social numerosi post in cui dichiaravano di provare un amore sincero l’uno per l’altra.

La Iena Nicolò De Devitiis proverà a mettere alla prova queste dichiarazioni giocando alla Cannavò un tiro mancino. Le anticipazioni fornite dalla Mediaset e da post e stories sulla pagina Instagram de Le Iene anticipano qualcosa su questo scherzo. Con l’aiuto di Andrea Zenga e di una conduttrice, infatti, l’attrice si dispererà e si arrabbierà per la paura di perdere il fidanzato.

Infatti, la conduttrice farà credere alla Cannavò di essere interessata a Zenga che a sua volta dimostrerà un certo interesse.

Anticipazioni Le Iene martedì 4 maggio: il servizio di Guido Brera sul lavoro dei rider

Uno dei servizi di stasera anticipato dalle fonti sopra riportate riguarderà il lavoro dei rider. Si tratta infatti di un mestiere nato da poco tempo e che ha avuto un’impennata soprattutto a seguito della pandemia, ma molto dibattuto. Con rider si intende un fattorino che fa consegne a domicilio di diverso tipo (ma soprattutto culinarie) in bicicletta o motorino.

A entrare in questo mondo per indagarlo e presentarlo al pubblico de Le Iene di stasera ci saranno Guido Brera, manager e scrittore, e un 26enne della Costa d’Avorio che, per questioni di privacy, verrà chiamato Stefano.

Brera non è nuovo nel mondo della finanza. Essendo il fondatore di un fondo di investimento molto rilevante, la conosce bene dall’interno e non è neppure nuovo per la denuncia dei suoi lati più oscuri. Tutt’altro, Brera ha scritto alcuni libri sull’argomento, tra cui Candido, incentrato proprio sui rider.

Stefano, invece, è scappato dalla guerra in Costa d’Avorio, ha attraversato il Nord Africa ed è salito su un barcone per arrivare in Italia.

Qui, in particolare a Milano, lavora appunto come rider. Brera ha dunque deciso di trascorrere una giornata con Stefano, facendo consegne con lui in giro per il capoluogo lombardo. Lo scopo sarà conoscere più da vicino il mondo dei rider e indagarne soprattutto i lati oscuri.

Anticipazioni Le Iene: l’omicidio di Marco Vannini

Nella puntata di stasera de Le Iene, la Iena Giulio Golia tornerà a parlare dell’omicidio di Marco Vannini. Si tratta di un lungo caso giudiziario, iniziato nel maggio del 2015. Nella notte tra il 17 e il 18, il 20enne Marco Vannini è stato raggiunto da un colpo di pistola mentre si trovava a casa della fidanzata Martina Ciontoli a Ladispoli (in provincia di Roma), ed è morto dissanguato.

Nel corso di questi anni è stato portato avanti un complesso iter processuale nei confronti della famiglia Ciontoli.

Il 3 maggio 2021 la Cassazione ha condannato definitivamente la famiglia Ciontoli. In particolare Antonio Ciontoli, padre di Martina, è stato condannato a 14 anni di prigione per omicidio mentre la moglie Maria Pezzillo e i figli Martina e Federico Ciontoli a 9 anni e 4 mesi per concorso anomalo.

Viene confermata, quindi, la sentenza emessa dalla Corte d’Appello Bis del 30 settembre 2020. Il servizio de Le Iene si occuperà proprio della sentenza emanata dalla Cassazione, con la partecipazione di Marina e Valerio Vannini, genitori di Marco.

Anticipazioni Le Iene, 4 maggio: la storia di Barbara, rovinata dalla chirurgia plastica

Un’altra anticipazione fornita dalle diverse fonti per la puntata de Le Iene di stasera riguarda la storia di Barbara. La Iena Veronica Ruggeri, infatti, racconterà di nuovo la storia di questa donna, che ha contratto l’Aids nel 1989 a causa di una violenza subita dal fidanzato di allora. In seguito, uno dei medicinali per la cura della malattia somministratole, l’Azt, le avrebbe danneggiato il volto deturpandoglielo.

Nel 2002 Barbara si era rivolta a un chirurgo plastico. Il medico le aveva proposto delle iniezioni di Bioalcamid, un materiale riempitivo di sua invenzione. Tuttavia, Barbara non aveva ottenuto l’effetto voluto. Il Bioalcamid, infatti, è un filler non riassorbibile che può provocare forti reazioni dall’organismo umano con anche la formazione di cicatrici. A Barbara era successo proprio questo e non era più stato possibile eliminare il materiale iniettato.

Da anni tale situazione genera alla donna difficoltà al sistema immunitario, che la portano a continui ricoveri in ospedale. Il chirurgo era stato condannato a pagarle un risarcimento di 240mila euro ma quel denaro sembra che non le sia mai arrivato. Le Iene erano già intervenute in questa storia un anno fa, incontrando il medico in Svizzera, dove ora vive. Dopo aver raccontato la sua versione della storia, aveva promesso di inviare i soldi a Barbara ma, a distanza di un anno, non le è ancora arrivato nulla.

Potrebbe interessarti