john travolta balla con lady diana

John Travolta è uno degli attori più amati di Hollywood. Diventato celebre con film cult come La febbre del sabato sera e Grease, è riuscito a consacrare il suo talento anche grazie allo sposalizio artistico con Quentin Tarantino e il suo Pulp Fiction. Una vita segnata dal successo ma anche dal dolore. In una lunga intervista ne ripercorre gli aspetti più tristi ma anche quelli più felici come il magico ballo alla Casa Bianca con Lady D.

John Travolta, la storia del ballo con la principessa Diana

John Travolta ha da poco rilasciato una lunga intervista a Esquire Mexico nella quale ha ripercorso la sua intera carriera artistica e raccontato gli eventi più importanti della sua vita privata.

Tra la montagna di ricordi emersi, uno dei più felici riguarda l’incontro con Lady D, con la quale ha avuto l’onore di ballare.

John Travolta ha raccontato: “Siamo alla Casa Bianca. È mezzanotte. L’intero palco è come un sogno. Mi avvicino a lei, la tocco sulla spalla, le chiedo di ballare. Si volta e quando mi vede mostra quel sorriso accattivante, un po’ triste, e accetta il mio invito“. E prosegue: Ed eccoci lì, a ballare insieme come in una favola. Chi potrebbe immaginare che un giorno ti succederà qualcosa del genere?

 Sono stato abbastanza intelligente da registrarlo nella mia memoria come un momento magico e molto speciale.

John Travolta vita e carriera, ma anche tanto dolore

La vita della star hollywoodiana John Travolta è stata particolarmente segnato dai lutti, il più recente dei quali riguarda suo nipote Sam. Nel 2009, in circostanze ancora poco chiare, aveva già perso suo figlio Jett di soli 16 anni. Nel 2020, il destino si è accanito nuovamente sull’attore che perde, a causa di un cancro al seno, la moglie Kelly Preston. Proprio rispetto a questo lutto, l’attore ha affermato: Ho imparato che piangere qualcuno, vivere in lutto, è qualcosa di personale“.

Nell’intervista racconta come la morte di chi ami dovrebbe essere vissuta in solitudine, senza cercare di respinge il dolore, ma lasciando che questo ci pervada in maniera quasi terapeutica. Ha detto: “La prima cosa che dovresti fare quando provi dolore è andare in un posto dove puoi piangere, senza alcuna interferenza.” 

John Travolta dopo la morte della moglie e del figlio

L’attore più pagato degli anni ’70 è ancora oggi un’icona dello star system. Nonostante la vita lo abbia segnato profondamente, è riuscito a rialzarsi.

Ancora oggi concilia la sua carriera con la passione per il volo (possiede una flotta aerea considerevole) e l’amore per la sua famiglia. La sua ultima performance riguarda uno spot per il Super Bowl 2021 nel quale Travolta ha ballato insieme alla figlia Ella una coreografia ripresa dal celebre film Grease. “È stato magico, perché non c’è nessuno al mondo con cui volevo ballare più che con mia figlia Ella.”