la partita del cuore, dettagli edizione 2021

La Partita del cuore torna martedì 25 maggio per la quarta edizione di fila senza la presenza dello storico conduttore Fabrizio Frizzi, scomparso la mattina del 26 marzo 2018 per un’emorragia cerebrale. L’evento, nato nel 1992, è stato condotto per 22° edizioni dal presentatore, l’ultima nel 2017. Quest’anno, la 30° edizione dell’evento andrà in onda in esclusiva su Canale 5: tutte le anticipazioni.

La Partita del Cuore e Fabrizio Frizzi: binomio indissolubile per 22 edizioni

Dalla nascita della partita nel 1992 e per 22 edizioni successive Fabrizio Frizzi è stato il protagonista indiscusso dell’evento La partita del cuore.

Il 2017 è l’ultimo anno in cui il conduttore, affiancato da Piero Chiambretti e Cristina Chiabotto, ha omaggiato l’evento con la sua carismatica presenza e contagiosa allegria. La sua scomparsa, avvenuta il 26 marzo 2018 a causa di un’emorragia cerebrale, ha lasciato un vuoto incolmabile nella storia della televisione.

Tutta la penisola è entrata in lutto nazionale e i colleghi del conduttore hanno speso belle parole per descrivere chi era Fabrizio Frizzi, sempre sorridente e gentile con tutti. A prendere le redini dell’evento l’anno della sua scomparsa è stato l’amico e collega Carlo Conti insieme ad Antonella Clerici e Melissa Greta Marchetto.

Prima dell’inizio del match del 2018, si è celebrato con una serie di foto la memoria dello storico presentatore, facendo emozionare così tutto lo stadio.

La Partita del cuore: in cosa consiste l’evento

La Partita del cuore è un evento calcistico nato nel 1992. Fino al 2020 il programma è stato trasmesso dalla sede Rai, dal 2021 invece è passato sotto le reti Mediaset. In ogni edizione si sfidano ad una partita di calcio la Nazionale italiana Cantanti contro un’altra categoria, variabile di anno in anno. Solo per l’edizione 2020 la Nazionale Cantati è stata sostituita da altri team, in un triangolare atipico. L’evento benefico riesce a racimolare ingenti somme grazie alle donazioni del pubblico da casa per poi devolverle in beneficenza agli enti sociali: dalle associazioni per la ricerca sul cancro ad ADMO, UNICEF, Telethon, Emergency e molti altri.

La Partita del cuore, 30° edizione: tutte le anticipazioni

Martedì 25 maggio in prima serata su Canale 5 andrà in onda la 30° edizione dell’evento a fini benefici La Partita del cuore. Si sfideranno in un imperdibile match in diretta dall’Allianz stadium di Torino la Nazionale italiana cantanti contro i Campioni per la ricerca.

Quest’anno, il guadagno ottenuto dalle donazioni telefoniche sarà destinato all’Istituto di Candiolo – Fondazione Piemontese per la ricerca sul cancro.

L’evento sarà presentato dalla conduttrice Federica Panicucci, la telecronaca da Pierluigi Pardo. A gestire le interviste dei giocatori a bordo campo ci sarà la giornalista Giorgia Rossi. La squadra Nazionale italiana cantanti sarà capitanata da Enrico Ruggeri e con lui scenderanno in campo Eros Ramazzotti, Briga, Ermal Meta, Bugo, Alberto Urso, Shade e Random. Oltre a loro, ci sarà l’ex calciatore interista Maicon e l’attore Raoul Bova.

Del team Campioni per la ricerca, invece, faranno parte Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Andrea Pirlo, John Elkann, Gigi Buffon e anche i piloti di Formula 1 Charles Leclerc e Carlos Sainz.

La partita del cuore, aperte le donazioni: come e dove donare

Sono già aperte le offerte per l’evento calcistico tramite il numero solidale 45527. Come riporta il sito della Nazionale dei cantanti, fino al 3 giugno sarà possibile sostenere La Partita del cuore e la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro. È possibile donare in diversi modi: con 2 euro per ogni SMS inviato da WINDTRE, TIM, Vodafone, Poste Mobile, Coop Voce e Tiscali.

Oppure si può donare 5 o 10 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb, Tiscali. Invece chiamando da rete fissa TWT, Convergenze, Poste Mobile si possono devolvere 5 euro.