Christian Eriksen: le condizioni dopo il malore in campo agli Europei

Dopo il malore in campo a Copenaghen per Christian Eriksen durante la partita tra Danimarca e Finlandia agli Europei, arriva un aggiornamento sulle sue condizioni. Il calciatore danese, volto dell’Inter, si è accasciato a terra durante un’azione al 43′ del primo tempo, e si sarebbero resi necessari ripetuti tentativi di rianimazione prima che riprendesse conoscenza.

Eriksen colpito da malore agli Europei: le condizioni del calciatore

Secondo gli ultimi aggiornamenti dopo i drammatici momenti vissuti in campo per un malore, Christian Eriksen sarebbe stato stabilizzato subito dopo i 3 massaggi cardiaci e l’uso del defibrillatore.

Ci sarebbe un cauto ottimismo sulle condizioni del calciatore della Danimarca, che nel corso degli ultimi minuti, riporta Rai News, sarebbe stato dichiarato fuori pericolo dai medici.

Il giocatore, che è anche centrocampista dell’Inter, si è accasciato a terra, apparentemente senza alcuno scontro, durante la partita con la Finlandia, e lo stadio si è fermato in attesa. Le notizie confortanti sulla situazione di Christian Eriksen si sono rincorse subito dopo la diffusione di una foto in cui, mentre usciva in barella dal campo, è stato ritratto con gli occhi aperti e una mano sul volto.

Malore Eriksen agli Europei: la decisione sulla partita tra Danimarca e Finlandia

Di pochi minuti fa la decisione di riprendere il match tra Danimarca e Finlandia: le due squadre sono tornate in campo dopo la sospensione successiva al malore di Eriksen. Le notizie in arrivo dall’ospedale avrebbero consentito la ripresa dell’incontro a Copenaghen, come reso noto dalla Uefa in un tweet: “La Uefa ha accettato di riprendere la partita tra Danimarca e Finlandia stasera alle 20:30“.

Il centrocampista dell’Inter, secondo le informazioni che emergono in questi minuti, sarebbe sveglio e attualmente il suo quadro clinico sarebbe stabile e in fase di accertamento.