La Regina Elisabetta e il Trooping the Colour

Il Trooping the Colour è un evento pubblico che avviene nel Regno Unito ogni secondo sabato di giugno. Si tratta dei festeggiamenti pubblici del compleanno del sovrano britannico, in questo caso della Regina Elisabetta. È il giorno in cui, in epoca pre pandemica, tutta la Famiglia Reale si riunisce sulla balconata di Buckingham Palace per assistere alle parate e non solo.

Che cos’è il Trooping the Colour

Trooping the Colour o, in italiano, sfilata della della Bandiera, è una celebrazione pubblica effettuata dai reggimenti del Commonwealth e della British Army ma che trae origini dal XVII secolo (se non di più).

La cerimonia del Trooping the Colour è stata istituita ufficialmente nel 1748, quando è stato associato ai festeggiamenti pubblici del compleanno del sovrano; prima infatti ricordava l’usanza tipica dei soldati britannici in guerra di riunirsi intorno alla bandiera, che diventava l’elemento chiave per ritrovarsi nel marasma.

L’evento segna dunque il compleanno pubblico del sovrano e, dal regno di Edoardo VII, il sovrano presenzia in quanto colonnello in capo delle forze armate. La Regina Elisabetta ha preso parte alla parata a cavallo fino al 1987, per poi passare alla carrozza e poi alla balconata.

Proprio durante una delle celebrazioni, nel 1981, la Regina Elisabetta si è trovata a confrontarsi con l’assalto del disoccupato Marcus Sarjeant, disoccupato che ha sparato diversi colpi a salde.

Quando si celebra il Trooping the Colour

La scelta del giorno dei festeggiamenti del Trooping the Colour, è ricaduta sul secondo sabato di giugno, ad influire sulla decisione è stato anche il tipo di clima, in estate più soleggiato. Solitamente (tolto il biennio pandemico), i luoghi adibiti alle celebrazioni sono la Horse Guards Parede a St James’ Park e Buckingham Palace. Ovviamente l’intero evento viene ripreso e trasmesso in diretta dalla BBC e dai maggiori canali televisivi di Germania, Stati Uniti e Canada.

Il protocollo del Trooping the Colour

A supervisionare l’intero evento del Trooping The Colour c’è il Field Officer in Brigade Waiting, aiutato dal Brigade Major, l’assistente e alla presenza del London District Garrison a cavallo. Tutti i membri Senior della famiglia Reale prendono posto in balconata, secondo il loro grado e un ordine preciso. La regina parte da Buckingham Palace in carrozza e passa in rassegna le guardie; infine, il Royal Standard viene liberato e fatto volare dal tetto e inizia la parata.

Il Trooping the Colour e la pandemia

Sono ormai due anni che le celebrazioni in pompa magna del Trooping the Colour sono sospese e ridotte. L’evento avviene al Castello di Windsor, ma quest’anno vedrà un grande assente: il principe Filippo. Se lo scorso anno è stato al suo fianco, quest’anno la Regina Elisabetta si appoggerà al duca di Kent.