Anna Sauro Falchi

Anna Falchi e suo fratello Sauro sono stati ospiti di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno. I due fratelli si sono raccontati, portando alla luce episodi risalenti alla loro infanzia e agli inizi delle loro carriere nel mondo dello spettacolo. Proprio parlando delle prime esperienze vissute al fianco della sorella nei primi anni di successo televisivo, Sauro ha ammesso di essere stato ricattato da persone che gli offrivano denaro in cambio di informazioni sulla vita privata dell’attrice.

Anna Falchi e il fratello Sauro: il racconto del legame fraterno

I fratelli Anna e Sauro Falchi sono stati fra i protagonisti della puntata di Oggi è un altro giorno andata in onda ieri.

I due hanno parlato del loro rapporto, mostrandosi molto uniti e complici. “Mi conosce talmente bene, azzecca tutti i regali, mi conosce, non sbaglia mai, sa cosa mi disturba, quando è inopportuno, sa cosa mi piace e cosa non mi piace, sa proprio tutto” ha detto Anna parlando del fratello. “Io sono per il quieto vivere, quindi conosci il tuo nemico no?” ha spiegato lui ironico facendo ridere i presenti in studio. Come ricordato dalla Bortone, Anna e Sauro sono cresciuti senza la figura paterna e ciò ha in parte contribuito a unirli ancora di più.

“È il più bravo padre che possa esistere. Rinascessi vorrei avere un padre come mio fratello ha ammesso affettuosamente l’attrice, riflettendo sul rapporto del fratello con i suoi figli.

Se attualmente i fratelli Falchi e i rispettivi figli sono uniti da un legame di profondo affetto però, in passato vi è stato un periodo decisamente poco sereno. “A me spaventava molto l’idea che lui diventasse padre così giovane” ha dichiarato Anna, rivelando di aver litigato con Sauro una volta appreso che lui e la sua compagna erano in attesa del primo figlio. Dopo poco tempo però, fra i fratelli era poi ritornata la pace e oggi l’attrice e il produttore cinematografico sembrerebbero inseparabili.

Sauro Falchi e la proposta di tradire la sorella Anna: “40 milioni se dicevo dov’era”

Continuando a ripercorrere le tappe più importanti del passato dei suoi ospiti, Serena Bortone ha domandato a Sauro di parlarne di un episodio molto particolare. “Ma è vero che ti offrirono un sacco di soldi per tradire tua sorella? ha chiesto la conduttrice. “Subito, dopo un mese che lavoravo con lei. Io non ci avevo una lira. 40 milioni se dicevo dov’era lei con il suo ex fidanzato siciliano con il codino, non mi ricordo come si chiami” ha spiegato lui con una punta di ironia.

Fiorello?” gli ha quindi domandato la Borbone, intuendo che il “fidanzato siciliano con il codino” potesse essere proprio lui. “Boh non lo so” ha risposto ridendo e confermando indirettamente l’ipotesi della conduttrice.

“Mi ricordo che mi chiesero questa cosa qua e io ho detto no ha poi chiarito Sauro, spiegando di aver preferito l’affetto per la sorella al denaro. Probabilmente mi avrebbe cambiato la vitaha osservato, spiegando che la proposta giunse in un periodo in cui non stava guadagnando molto.

Ho detto ‘no grazie’, basta, semplice. Sono rimasto con le mie 10 mila lire in tasca, però con l’onore rimasto tale. Forse è per quello che mi ha scelto!” ha concluso riferendosi alla sorella Anna.

“Non ci ha pensato neanche un attimo?” ha domandato infine la Bortone, curiosa di sapere se almeno per pochi istanti Sauro avesse valutato la possibilità di ottenere il denaro promesso. No zero– ha risposto lui sicuro- ‘ma che stai a di?’ ho detto”.

Dedica con gaffe a Sauro e Anna Falchi

Per celebrare l’amore fraterno di Anna e Sauro Falchi, Serena Bortone ha poi chiesto a Memo Remigi di dedicare loro una canzone legata a due fratelli artisti del panorama musicale italiano Gianni e Marcella Bella.

“Gianni Bella e Marcella sono stati fratello e sorella. Purtroppo Gianni non c’è più ma ha scritto delle cose fantastiche!” ha annunciato il cantante prima di suonare Montagne Verdi. Tuttavia, con le sue parole Memo Remigi si è reso protagonista di una vera e propria gaffe in diretta, perchè il collega non è morto. “Preciso, perché io sono stata zitta nel dubbio, che a Gianni Bella gli abbiamo allungato la vita, perché è vivo ha commentato al termine dell’esibizione la conduttrice.