Alessandro Preziosi in Masantonio

Alessandro Preziosi sta per tornare su Canale 5 con una nuova serie tv dedicata al personaggio di Elio Masantonio ed alle sue indagini. L’attore napoletano torna dunque sul canale televisivo che lo aveva consacrato al grande pubblico con la serie agli inizi del 2000 Elisa di Rivombrosa. Una lunga carriera da quel momento in poi e molta riservatezza sulla sua vita privata.

Alessandro Preziosi: dalla laurea in giurisprudenza al successo come attore

Alessandro Preziosi è un apprezzato attore italiano di teatro, televisione e cinema nato a Napoli il 19 aprile del 1973. Inizialmente la sua aspirazione più grande era quella di seguire le orme del padre, noto avvocato penalista avellinese, e decide di intraprendere il percorso di studi che lo condurrà alla laurea in Giurisprudenza nel 1998 ma di pari passo porta avanti anche la sua passione per la recitazione frequentando l’Accademia dei Filodrammatici di Milano.

Poco prima della laurea, nel 1996, partecipa per la prima volta ad un programma televisivo su Canale5 dal nome Beato tra le donne, fortunato format condotto ed ideato da Paolo Bonolis, facendosi notare ed apprezzare dal pubblico per la sua bellezza e simpatia tanto da classificarsi secondo in quella edizione.

La sua carriera sul piccolo schermo inizia a cavallo degli anni 2000 quando entra a fare parte del cast della soap di Canale5 Vivere. Sempre sul canale di Mediaset trova la consacrazione presso il grande pubblico ed anche l’amore. Nel 2003 recita infatti per l’amatissima fiction di Cinzia TH Torrini dal titolo Elisa di Rivombrosa dove interpreta il conte Fabrizio Ristori protagonista maschile della trame e degli intrighi amorosi con il personaggio di Vittoria Puccini.

Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini

Mai fiction fu più premonitrice perché proprio l’attrice è stata un grande amore di Alessandro Preziosi.

Gli attori si conoscono proprio sul set della fiction e vivono un amore intenso dal quale è nata anche la sua seconda figlia di nome Elena nel 2006. In precedenza l’attore era già diventato padre nel 1995 quando nacque Andrea Eduardo dalla sua relazione con Rossella Zito.

Qualche anno fa proprio la Puccini aveva riparlato della loro rottura, avvenuta nel 2010, in un’intervista a F“Perché è finita? È una questione di alchimia, di ingranaggio, io non tiravo fuori il meglio di lui e viceversa”. L’attrice non aveva mai negato di aver sofferto: “Ma il tempo cura le cose.

Siamo stati bravi a mettere sempre Elena al primo posto e a venirci incontro con i nostri lavori, per fare in modo che stesse il più possibile con entrambi”.

Dopo il grande successo sul piccolo schermo Preziosi ha portato avanti tanti progetti dividendosi egregiamente tra televisione, cinema e teatro, facendosi apprezzare anche dal pubblico con il palato fine. Prende parte a fiction riconosciute ed apprezzate come quelle su Rai1 con Il commissario de Luca e Sant’Agostino, a teatro porta invece con successo la sua versione dell’Amleto, Sogno di una notte di mezza estate, l’ Odissea ed il Cyrano di Bergeracmentra al cinema partecipa alle commedie Maschi contro femmine e Femmine contro maschi di Brizzi e si impone con successo nel film di Ferzan Özpetek dal titolo Mine vaganti.