TV e Spettacolo

Francesca Fialdini e le liti con Tiberio Timperi: dall’accusa di raccomandazione al copione imposto

Francesca Fialdini ricorda i tempi trascorsi in televisione al fianco di Tiberio Timperi e rivela alcuni episodi spiacevoli che l'hanno portata a scontrarsi con il collega
Fialdini Francesca Tiberio Timperi

Francesca Fialdini si prepara alla prossima stagione televisiva, nel corso della quale tornerà con la terza edizione di Da noi…a ruota libera. A partire dal 19 settembre, la conduttrice terrà compagnia ai telespettatori della domenica pomeriggio con nuove storie e nuovi personaggi. Ora che la sua carriera da “padrona di casa” è più che collaudata però Francesca continua a ricordare i suoi inizi sul piccolo schermo, screzi con colleghi compresi. Nel corso di una recente intervista, le sue parole su Tiberio Timperi hanno portato alla luce vicende davvero spiacevoli.

Francesca Fialdini e il ritorno in tv con Da noi…a ruota libera

Francesca Fialdini vivrà i prossimi mesi estivi in preparazione del suo nuovo impegno televisivo.

A settembre, tornerà infatti il suo programma Da noi…a ruota libera, giunto ormai alla terza edizione. La conduttrice ha parlato del format nel corso di un’intervista sulla pagina Instagram di cheTVfa.it annunciando un importante ritorno. “In questi due anni siamo stati ovviamente costretti a modificare il format, ad adeguarci a quello che stava succedendo e a rispettare delle regole che ci hanno impedito, di fatto, di realizzare quello che il programma si proponeva” ha ammesso la Fialdini.

A causa della pandemia infatti, la trasmissione aveva dovuto rinunciare alla possibilità di raccontare le storie della gente comune, perdendo una delle sue caratteristiche principali. Francesca sembra quindi non avere dubbi su ciò che a partire dalla prossima stagione non potrà mancare nel programma: Dovrà tornare alla sua identità”. 

Nel suo futuro però, la Fialdini non vede solamente il programma ella domenica pomeriggio. “Nei miei desideri non c’è il daytime, ma c’è la seconda serataha rivelato, facendo intendere di avere già in mente il tipo di programma che le piacerebbe proporre.

Le cose che vorrei fare, se portate su una tv generalista a una certa ora, non hanno lo stesso appeal e la stessa possibilità di approfondimento o di taglio che si potrebbe, invece, dare in un orario diverso” ha osservato. A suo avviso, proprio la seconda serata le permetterebbe di avere maggiore “libertà”, per costruire “format più specifici”.

Francesca Fialdini e Tiberio Timperi: “Mi diede della raccomandata”

Fra i conduttori che nel corso degli anni hanno condiviso la scena con Francesca Fialdini ve ne è stato uno che a quanto pare ha segnato molto la sua esperienza sul piccolo schermo: Tiberio Timperi.

Come da lei stessa ammesso però, il loro rapporto sarebbe stato tutt’altro che idilliaco. Nel corso dell’intervista, la conduttrice ha parlato della loro collaborazione avvenuta in occasione de La vita in diretta e ha risposto alle voci che da tempo circolano su di loro. Abbiamo avuto diversi scontri e screzi. In due o tre occasioni ci siamo dovuti chiarire fuori dallo studio televisivo e dircele di santa ragione” ha rivelato, aggiungendo poi di essere rimasta molto male”.

Ancora oggi, Francesca non riuscirebbe a togliersi dalla mente il ricordo di una frase pronunciata da Timperi sul suo conto. Mi diede della raccomandata in diretta, davanti a Maurizio Costanzo ha dichiarato sorridendo amaramente. La conduttrice ha spiegato che le parole infelici del collega sarebbero arrivate proprio in occasione della prima puntata della nuova stagione del loro programma. A quanto pare, la Fialdini stava scherzando con Costanzo, ricordando i tempi in cui il presentatore era stato suo docente universitario, ma Timperi si sarebbe inserito nel loro discorso, ironizzando sul loro rapporto.

 

Dopo un inizio di stagione a suon di “frecciatine”, fra i due colleghi non vi sarebbe però mai stata occasione di chiarimento. Non è che poi dopo sia andato tutto alla grande ha commentato Francesca, portando poi alla luce un’altra vicenda avvenuta nel corso della loro trasmissione.

Francesca Fialdini e Tiberio Timperi: la lite per il copione inadatto

La gaffe di fronte a Maurizio Costanzo non sarebbe stata la sola occasione di scontro fra Francesca Fialdini e Tiberio Timperi. Il pubblico dei più appassionati di La vita in diretta si ricorderà sicuramente anche di una spiacevole vicenda avvenuta per via di un copione. “In quell’occasione, anche lì eravamo all’inizio, mi è stata data in mano questa cosa, ma ti giuro, proprio 5 minuti prima della diretta. Ma proprio a ridosso della sigla, quindi io non ho avuto modo di sfogliare bene cosa fosse…mi sono chiesta ‘ma perché?’” ha spiegato la conduttrice. Dopo una rapida lettura però la Fialdini si sarebbe accorta di non voler utilizzare le parole scritte sui fogli consegnati all’ultimo minuto: “Non è che un conduttore gli metti un mano una roba e sparisce il senso critico, le sue idee”“Io sono una che il più possibile sfugge al copione” ha spiegato, ammettendo poi di non essere riuscita a trattenere la rabbia del momento. “Non ho idea di chi avesse scritto quella roba lì” ha aggiunto, rivelando di non aver mai scoperto il nome dell’autore.

Infastidita per il gesto dei suoi collaboratori, Francesca avrebbe manifestato a Tiberio Timperi la sua disapprovazione, ma quest’ultimo sarebbe stato poco disposto ad ascoltarla. “Ho detto a Tiberio ‘che cos’è sta roba?Cosa devo dire?’” ha ricordato, “E dilla!” le avrebbe risposto lui facendola arrabbiare ancora di più. “Ho avuto una reazione di questo tipo e non pensavo di farla così grossa” ha concluso, ricordando il clamore che le sue parole avevano poi suscitato.

Potrebbe interessarti