Toto Cutugno, tutto sul cantante italiano

Nel corso della propria carriera, Toto Cutugno ha dimostrato di essere uno degli artisti musicali italiani più completi e di maggior successo. Ha infatti scalato le classifiche sia come interprete delle proprie canzoni che come produttore e autore di canzoni per altri. Tutto sull’artista che ha venduto oltre 100 milioni di copie in tutto il mondo.

Toto Cutugno, l’inizio della carriera da musicista

Toto Cutugno è nato a Tendola, frazione di Fosdinovo nel 1943. oggi ha 78 anni (compiuti il 7 luglio). È cresciuto a La Spezia, città dove la sua famiglia si era stabilita pochi mesi dopo la sua nascita.

Grazie al papà suonatore di tromba, già da piccolo cominciò ad avvicinarsi al mondo della musica. All’età di 9 anni infatti già suonava il tamburo nella stessa banda del padre. Pochi anni più tardi invece, da autodidatta, iniziò a suonare la batteria.

Da adolescente, Intorno alla metà degli anni sessanta, cominciò a far parte di diversi gruppi musicali. Dopo le esperienze da batterista in Toto e i Rockers, Ghigo e i Goghi e Toto e i Tati, nel 1976 formò gli Albatros. Un gruppo che si rivelerà fondamentale per la propria crescita artistica.

Toto Cutugno come i Maneskin, il trionfo a Sanremo e all’Eurovision

All’interno degli Albatros, Toto Cutugno cominciò a cantare oltre che a suonare.

Dopo poco tempo però, quando faceva ancora parte del gruppo, decise di intraprendere la carriera da solista. Nel 1980 arrivò il primo ed unico successo al Festival di Sanremo con la canzone Solo noi, trionfo che segnò la svolta per la carriera dell’artista. 10 anni più tardi infatti, Toto Cutugno ottenne una storica vittoria all’Eurovision Song Contest di Zagabria, mai più vinti dall’Italia fino alla vittoria dei Maneskin a Rotterdam. Diventando, Grazie al brano Insieme Insieme:1992, il primo cantante in assoluto a vincere la manifestazione essendo contemporaneamente paroliere e compositore della canzone vincente.


Toto Cutugno, il ruolo di produttore e autore per gli altri artisti

Nel corso della propria carriera Toto Cutugno ha dimostrato di essere anche un grande produttore e autore di testi per altri musicisti. Ha scritto numerose canzoni di successo per artisti italiani, francesi, spagnoli e sudamericani, capaci di stare ai vertici delle classifiche internazionali, interpretate dai vari Miguel Bosé, Mireille Mathieu, Luis Rodriguez, Adriano Celentano e molti altri. Di tutti i brani, L’italiano (composto insieme a Cristiano Minellono e interpretata da Adriano Celentano) è quello che lo ha reso più noto.

Una canzone capace di riscuotere un successo tale da venir poi tradotta da vari artisti in diverse lingue, vendendo milioni di dischi.

Toto Cutugno, la vita privata

Della vita privata del cantautore non si hanno molte notizie. Tutto ciò che si sa è che Dal 1971 Toto Cutugno è sposato con la storica fidanzata Carla. Una moglie che ha tentato di stare il più lontana possibile da riflettori mediatici, anche in occasione del tradimento subito durante il matrimonio. L’artista italiano aveva infatti dichiarato in un intervista a Tv Sorrisi e Canzoni: “Da molti anni ho una moglie, Carla, e un figlio di 18 anni che si chiama Nico che non ho avuto con Carla.

L’ho avuto da un’altra donna quando ero già sposato”.