libero de rienzo trovata polvere bianca in casa

La notizia della morte di Libero De Rienzo ha sconvolto il mondo dello spettacolo e del cinema italiano. L’attore è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Roma da un amico, allarmato dalla famiglia che non aveva sue notizie da molte ore. Sulla sua scomparsa è stata aperta un’indagine e ora l’attenzione sarebbe su una polvere trovata nell’appartamento di Libero De Rienzo.

Polvere bianca in casa di Libero De Rienzo: disposti esami tossicologici

A riportare la notizia sulla possibile svolta nelle indagini sulla morte di Libero De Rienzo, nelle ultime ore, è Repubblica. Il quotidiano nazionale afferma che la Procura di Roma avrebbe sequestrato tracce di polvere bianca trovate in casa dell’attore.

Consegnata nelle mani del Ris, non è ancora stato appurato se si tratti effettivamente di droga e se questa possa essere alla base del malore che ha stroncato a 44 anni l’attore di Smetto Quando Voglio. Per averne certezza, gli inquirenti che hanno aperto un fascicolo di indagine hanno disposto esami tossicologici sulla sostanza e sul corpo di Libero De Rienzo, sul quale lunedì mattina verrà effettuata l’autopsia. Il reato ipotizzato, al momento, è morte in conseguenza di altro reato.

Libero De Rienzo, la famiglia avrebbe ammesso l’uso di droghe in passato

La scoperta della polvere bianca nella casa in cui Libero De Rienzo è stato trovato senza vita, ha fatto immediatamente concentrare le indagini su un possibile e fatale uso di droga da parte dell’attore.

A tal proposito, riporta sempre Repubblica, la famiglia avrebbe confermato l’uso di stupefacenti da parte di Libero De Rienzo, ma al contempo avrebbero specificato che ne era uscito ormai da tempo.

Morte di Libero De Rienzo, l’allarme lanciato dalla moglie Marcella

In attesa della verità che emergerà dagli esami, è stata ricostruita la catena di eventi che ha portato al ritrovamento del corpo esanime di Libero De Rienzo.

Secondo quando riportato dalle fonti, la moglie Marcella Mosca si trovava a Napoli assieme ai due figli e si sarebbe allarmata perché il marito non rispondeva al telefono dal giorno prima. Da qui, la richiesta ad un amico di andare a controllare l’attore: questo sarebbe entrato con una copia delle chiavi dell’appartamento e proprio vicino all’ingresso avrebbe trovato il corpo di Libero De Rienzo. Inutili i soccorsi: già dalle prime ore era emersa la pista del malore, le cui origini sono ora al vaglio e nulla toglieranno al senso di lutto per la scomparsa dell’attore vincitore del David di Donatello per Santa Maradona.