Cronaca Italia

Incubo maltempo: esonda il lago di Como. Strade allagate e piene di detriti. Le immagini

Le strade sono state invase dall'acqua, dal fango e dai detriti
Incubo maltempo: esonda il lago di como

Continua l’incubo maltempo per la zona del comasco, nonostante da ora proseguano le operazioni per ripulire le sponde del lago e le zone della città travolte da acqua e detriti. Nella notte invece l’allerta aveva riguardato la provincia di Lecco, dove circa 120 famiglie erano state evacuate.

Al momento l’allerta resta alta, l’emergenza coinvolge soprattutto Lombardia e Trentino Alto-Adige. Resta critica a Como, dove è prevista una nuova ondata di precipitazioni, anche se la perturbazione sembra devierà sulla Toscana con venti di maestrale. Dalla prossima settimana sembra che tornerà il bel tempo, con un rialzo delle temperature anche a nord.

Maltempo: esonda il lago di Como

Il lago di Como è esondato; alla fine le acque hanno superato i margini invadendo piazza Cavour e le strade limitrofe. È questo l’effetto della brutale ondata di maltempo che in questo ore non ha dato tregua a quest’area della Lombardia. Le abbondanti piogge cadute hanno ingrossato anche i fiumi colpendo il bacino dell’Adda, ingrossando il Lario (che questa mattina era arriva a 134 centimetri, continuando ancora crescre).

Proprio il Lario e il lago di Como erano osservati speciali, tant’è che a Como alcune strade erano state chiuse e le auto deviate.

Il problema è stato l’afflusso delle acque, tre volte superiore al deflusso e questo potrebbe portare a disagi prolungati.

Le immagini dell’esondazione del lago di Como

Sui social hanno già iniziato a circolare le prime immagini provenienti dal lago di Como. In una si vede l’acqua invadere le strade e piazza Cavour

Dopo le fatiche degli operatori per ripulire l’area, invasa da legni, detriti e fango a causa dell’ondata di piogge e nubifragi che si sono abbattute sull’area la scorsa settimana.

La zona è di nuovo tutta da ripulire.

Potrebbe interessarti