TV e Spettacolo

Barbara d’Urso rompe il silenzio sul rapporto con Pier Silvio Berlusconi dopo la chiusura dei suoi programmi

Barbara d'Urso parla del suo rapporto con Pier Silvio Berlusconi a qualche mese dalla chiusura di 2 dei suoi programmi più noti su Canale 5. Ecco cosa lei e l'amministratore delegato di Mediaset si sono detti
barbara d'urso in primo piano

Come buona parte dei volti della televisione italiana impegnati nella stagione televisiva conclusa ormai da quasi 2 mesi, Barbara d’Urso si sta godendo la pausa estiva lontana dai riflettori. Per lei però la ripartenza di settembre sarà diversa a quelle degli ultimi anni. Dopo aver detto addio ad alcune delle sue storiche trasmissioni, la conduttrice si dice pronta a un nuovo inizio. Prima di tuffarsi a capofitto nel lavoro però, ha voluto rivelato cosa lei e Pier Silvio Berlusconi si sono detti.

Barbara d’Urso rivela “Ho parlato a lungo con Pier Silvio Berlusconi”

Barbara d’Urso è stata recentemente intervista dal Corriere della Sera, che l’ha posta di fronte a numerose domande sul suo passato e sui progetti futuri.

Come è ormai noto a molti, la conduttrice ha subito un drastico ridimensionamento dei suoi impegni televisivi negli ultimi mesi. In autunno, Barbara partirà solamente con Pomeriggio Cinque, dopo aver detto addio a Domenica Live e Live-Non è la d’Urso. Proprio sofferamandosi su questo cambiamento, la d’Urso ha rivelato di aver avuto un confronto diretto con l’amministratore delegato di Mediaset.

Ho parlato a lungo con Pier Silvio Berlusconi, mi ha spiegato il suo punto di vista e lo condivido totalmente ha ammesso. “Col Covid, la realtà che ho sempre raccontato facendo informazione si è talmente intrisa anche di tragedia, che è sempre più difficile voltare pagina su argomenti leggeri ha spiegato riferendosi all’ultimo anno. “Mi ha detto: ho bisogno che delle cento anime che hai ne tiri fuori due, una per l’informazione e una per il puro intrattenimento” ha continuato, riportando le parole di Berlusconi.

Barbara d’Urso e i nuovi progetti televisivi: le sue parole

Stando a quanto spiega Barbara d’Urso, sembrerebbe che nell’aria vi siano già nuovi progetti per lei.

“Ci saranno proposte di intrattenimento in prime time per me. È un passaggio necessario ha infatti rivelato nel corso della sua intervista. “È in maturazione una prima serata d’intrattenimentoha aggiunto ancora.

L’appuntamento con Pomeriggio 5 sembrerebbe comunque essere per ora il solo certo sulla sua agenda. Dal 6 settembre, riparte l’informazione quotidiana di Pomeriggio 5 sulla rete ammiraglia, con la cronaca di tutti i tipi e la politica ha infatti ricordato Barbara.

Fra gli argomenti non mancheranno inoltre le “storie di persone comuni” e quelli che la d’Urso chiama “i miei timbri”: “chi ti picchia non ti ama; sì alle telecamere in asili e Rsa; stop all’omofobia…“.

Barbara d’Urso contro gli attacchi degli hater

Chiamata a condividere con i lettori la sua opinione su chi la definisce “trash” e vede in questo motivo le limitazioni ai suoi programmi, Barbara d’Urso si è mostrata molto ferma sulla sua posizione. “Ho alcuni detrattori, soprattutto sui social, ossessionati da me, che mi attaccano a prescindere chissà perché ha spiegato alludendo agli hater.

“Esistono diversi generi di tv. A Live Non è la d’Urso, sono venuti per i faccia a faccia con me tutti, l’ex premier, i politici, i ministri più importanti” ha ricordato. “Poi, c’era un “volta pagina” dove ho cercato di portare grandi risultati con un budget molto contenuto, rispettando le esigenze dell’azienda” ha aggiunto.

“Quel rumore di fondo per cui Live Non è la d’Urso ha chiuso perché non faceva ascolti è falsoha infine concluso, mettendo a tacere le voci lasciate in sospeso.

Potrebbe interessarti