Gossip

Gaetano Curreri, novità dall’ospedale per il cantante degli Stadio colpito da infarto: le sue parole

Il cantante degli Stadio Gaetano Curreri ha condiviso aggiornamenti sulla sua condizione dall'ospedale, dopo essere stato colpito da infarto mentre si trovava sul palco
gaetano curreri cambia ospedale dopo l'infarto

Gaetano Curreri sta meglio: il leader e cantante degli Stadio, colpito da un infarto mentre si trovava sul palco, ha condiviso un importante aggiornamento dal profilo Instagram della band con cui ha trionfato a Sanremo. Dopo 12 giorni, ha cambiato ospedale e svela quali siano ora le sue condizioni e cosa lo aspetta per il futuro.

Gaetano Curreri dimesso dall’ospedale di Ascoli dopo l’infarto

Il 31 luglio il cantante degli Stadio, Gaetano Curreri, si è accasciato al suolo durante un concerto a San Benedetto del Tronto.

Un malore improvviso che ha fatto temere il peggio per il frontman del gruppo, colpito da un infarto a 69 anni. Dopo il ricovero d’urgenza, erano arrivate notizie positive già nelle ore successive al fatto e così è stato nei giorni dopo. Ora, una nuova svolta: Gaetano Curreri è stato dimesso dall’ospedale di Ascoli dove era stato ricoverato in terapia intensiva. La sua permanenza in cura, però, non è finita.

Sono finalmente tornato nella mia cara Bologna – ha scritto Curreri su Instagram – Qui con me l’equipe di Uitc ed emodinamica dell’ospedale di Ascoli, persone speciali con cui ho condiviso tante emozioni“.

Ad una di loro soprattutto ha voluto dedicare un pensiero: “Manuela, un’infermiera del reparto che è stata tanto vicino a me e al mio staff, mi ha salutato con queste parole che voglio condividere con voi. ‘Benedetto quel giorno maledetto in cui eravamo tutti qui pronti per te’, che hai portato la musica su un tetto di un ospedale quando eravamo tutti disperati, ti vogliamo bene Gaetano sarai sempre nei nostri cuori’ Si, Benedetto quel giorno, non vi dimenticherò mai!”.

La riabilitazione di Gaetano Curreri e il “secondo cazziatone

Nel suo post, Gaetano Curreri rivela di essere ora ricoverato al Sant’Orsola: “Tuta e scarpette per un po’ di ginnastica riabilitativa post trauma, mi servirà del tempo per recuperare le energie e tornare in pista più forte di prima”.

Al momento, però, il tour degli Stadio è rimandato: “Sono sicuro che comprenderete questa decisione“. Quindi, lo stesso cantante ha voluto alleggerire i toni raccontato del nuovo rimprovero subito. Nuovo perché già nei giorni scorsi si era fatto riprendere dagli infermieri.

Cambia l’ospedale ma non la solfa: “Chiudo il messaggio dicendovi che ho già ricevuto il secondo cazziatone della settimana.

Alla domanda ‘ma un caffettino?’… La risposta ve la lascio immaginare“. Uno spirito che denota, meglio di qualsiasi altra cosa, come Curreri si stia effettivamente riprendendo dopo il brutto spavento di 11 giorni fa.

Potrebbe interessarti