TV e Spettacolo

Guillermo Mariotto sull’addio di Raimondo Todaro a Ballando con le stelle: “Sono ballerini vanno e vengono”

Guillermo Mariotto si espone per la prima volta sull'addio di Raimondo Todaro a Ballando con le stelle e rivela cosa pensa della sua decisione. Il giudice del talent rivela poi quali sono i suoi rapporti con gli altri membri del cast.
Raimondo Todaro Guillermo Mariotto

La notizia dell’addio di Raimondo Todaro a Ballando con le stelle è arrivata come un fulmine a ciel sereno. I fan del programma hanno a stento creduto alle sue dichiarazioni e la stessa Milly Carlucci non ha saputo nascondere la delusione per la scelta comunicata via Instagram. Fra coloro che ancora non si erano espressi sulla questione spuntava il nome di uno dei giudici del talent show Rai: Guillermo Mariotto. Ora anche lui ha voluto esporsi sull’inattesa novità.

Raimondo Todaro lascia Ballando con le stelle: le reazioni

Nelle scorse settimane, Raimondo Todaro ha annunciato di voler lasciare Ballando con le stelle dopo ben 15 anni trascorsi nel programma come ballerino professionista.

La sua scelta di affidare ai social la decisione maturata prima dell’inizio della prossima stagione televisiva non è stata accolta favorevolmente da tutti. Oltre ai fan che si sono detti dispiaciuti per il suo abbandono, anche Milly Carlucci ha parlato della scelta comunicata, ammettendo di essere rimasta delusa dalla modalità scelta per rendere nota la sua decisione. Sarebbe stato carino vedersi e guardarsi negli occhi” ha commentato la conduttrice, scatenando la polemica.

Di fronte alle parole che lasciavano intendere la disapprovazione della Carlucci, Todaro è poi tornato nuovamente a parlare del suo annuncio. “Sono risultato positivo al Covid e quindi sono il isolamento a casa” aveva rivelato il ballerino, giustificando il mancato incontro con Milly. Dopo aver comunque ringraziato la coduttrice, il botta e risposta non aveva avuto più avuto alcun proseguimento, ma ora a riprenderlo ci pensa un altro volto del programa: Guillermo Mariotto.

Guillermo Mariotto sull’addio di Raimondo Todaro a Ballando con le stelle

A fine giugno, Guillermo Mariotto era stato il protagonista di uno scoop rilasciato dal settimanale Nuovo Tv, secondo il quale lui avrebbe dovuto dire addio a Ballando con le stelle, dove lavora come giudice da anni.

In queste settimane la notizia sembra essere passata in secondo piano, complice anche l’inaspettato annuncio di Raimondo Todaro.

Ora, proprio parlando con il settimanale Nuovo Tv, è lo stesso Guillermo a dire la sua sulla scelta del ballerino di lasciare il talent di Rai 1. “Sono ballerini vanno e vengono” ha dichiarato sicuro il giudice.

È anche normale che Raimondo vada a fare nuove nuove esperienze. Non vedo drammi” ha aggiunto mostrandosi comprensivo.

È andata via la Titova, poi la Togni- ha aggiunto ripercorrendo il passato della trasmissioneè nella natura delle cose.

Guillermo Mariotto la sua verità su Ballando con le stelle

Guillermo Mariotto conosce ormai da tempo i protagonisti di Ballando con le stelle e negli anni ha appreso molto in merito agli altri membri del cast. Parlando dei ballerini professionisti, per esempio, il giudice dichiara: Simone Di Pasquale e Samuel Peron i più cresciuti come uomini per testa e signorilità”.

Riferendosi invece ai rapporti nati con i suoi colleghi, Mariotto ammette di non avere mai avuto grandi diffcoltà a integrarsi nel gruppo. “La verità e che io mi trovo bene con tutti, con il tempo hanno compreso il mio modo di fare ironico, importante per il gioco ed hanno imparato a giocare con me” ha rivelato.

Mi trovo bene anche con i colleghi della giuria, stesso discorso. Sanno che io sbilancio tutto, che sono quello folle che fa come vuole siamo collaudati ha concluso non mostrando in alcun modo l’intenzione a lasciare il programma.

Potrebbe interessarti