Cronaca dal Mondo

Violenta esplosione all’aeroporto di Kabul. Ci sono vittime e feriti, compresi militari statunitensi

Una violenta esplosione ha coinvolto l'area esterna all'aeroporto di Kabul. Tra le vittime ci sarebbero bambini

Una violenta esplosione ha coinvolto in questi minuti l’area nei pressi dell’aeroporto di Kabul, stando alle prime informazioni raccolte dalle agenzie stampa mondiali e dal Pentagono (il primo a rilanciare la notizia), un uomo si sarebbe fatto esplodere appena fuori da uno degli ingressi dell’aeroporto. A seguito della deflagrazione si è scatenata una sparatoria in strada che coinvolgerebbe le strade intorno ad un hotel occupato da statunitensi.

Doppia esplosione a Kabul: morti soldati USA

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 20:10- Si aggrava il bilancio del violento attentato che ha colpito l’aeroporto di Kabul.

Nella duplice esplosione sono morti diversi civili, per la maggior parte bambini, e anche 4 marines che si trovavano lì per le operazioni di evacuazione. Secondo alcune testimonianze, il canale che circonda la zona si sarebbe tinto di rosso sangue; una scena terribile.

Il bilancio attuale conta 40 morti e 100 feriti, “Un attentato complesso che ha provocato diverse vittime USA e civili” ha fatto sapere il portavoce del Pentagono John Kirby. Oltre ai 4 che hanno perso la vita, sono 3 i marines che sono rimasti invece feriti.

Kirby ha definito l’attacco “Atroce“. I talebani hanno duramente condannato l’attacco all’aeroporto, come ha scritto su Twitter il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid.

Attacco kamikaze all’aeroporto di Kabul

La conta delle vittime al momento è imprecisa, secondo una primissima stima (ben lontana dall’essere confermata) sarebbero 13 le vittime dell’esplosione. Secondo quanto riferisce l’agenzia stampa internazionale Reuters, ci sarebbe anche una bambina tra le persone rimaste uccise.

A confermare quasi immediatamente la matrice terroristica è stato il portavoce del Pentagono John Kirby che su Twitter ha scritto dell’esplosione e che ulteriori dettagli sarebbero stati divulgati presto.

La conferenza stampa prevista per le 16.30 (ora italiana) di oggi è stata al momento rimandata.

Secondo quanto riferito all’AGI da fonti interne, la maggior parte delle vittime sono state portate all’ospedale di Emergency che si sta già occupando dei feriti.

Una seconda esplosione in un hotel

Secondo le frammentarie informazioni che al momento arrivano da Kabul, pare che ci sia stata una seconda esplosione nei pressi di un hotel occupato da cittadini statunitensi.

Inzialmente si era parlato di un conflitto a fuoco, ma ora pare che sia stata una vera e propria esplosione.

Feriti tra soldati statunitensi e britannici

Sempre secondo quanto riferito dalle agenzie stampa internazionali, ci sarebbero militari feriti britannici e statunitensi. Il Dipartimento di Stato USA, tramite comunicato, ha ribadito l’ordine di evacuare immediatamente l’aeroporto. Mentre l’ambasciata americana a Kabul ha lanciato un drammatico appello a lasciare immeditamente l’area intorno all’aeroporto e gli ingressi: “Lasciate immediatamente gli ingressi dell’aeroporto”, questo il messaggio.

Tra i feriti, riporta Sky News Arabia, ci sarebbe anche un numero elevato di talebani. Al momento l’attentato non è stato rivendicato ufficialmente, visto il coinvolgimento dei talebani non è escluso che si tratti della mano dell’Isis.

Il video dell’esplosione all’aeroporto di Kabul

Le immagini dell’esplosione, avvenuta intorno alle 18.30 ora locale, a Kabul

Potrebbe interessarti