Cronaca dal Mondo

Afghanistan, il Paese nel caos: raid Usa contro kamikaze Isis, a Kabul tensione alle stelle

Non si arresta lo strascico di tensioni e paura dopo la caduta del Paese in mano ai talebani: massima allerta per possibili attentati Isis a Kabul, ancora morti vicino all'aeroporto
esplosione Kabul

L’Afghanistan è un Paese nel caos dopo la fulminea uscita di scena delle forze occidentali e la caduta di Kabul in mano ai talebani. Non si arresta lo strascico di tensioni dentro e oltre l’aeroporto internazionale che, per giorni, è stato il cuore nevralgico delle concitate operazioni di evacuazione con migliaia di persone in fuga dallo spettro di un rovinoso ritorno al passato oscuro di 20 anni fa. Dopo l’attacco dei giorni scorsi, una nuova esplosione ha interessato una zona residenziale della capitale afghana provocando morti e feriti, tra cui donne e bambini. I media americani parlano di un raid Usa contro un gruppo di kamikaze Isis pronti a un nuovo attentato.

Afghanistan: nuova esplosione a Kabul, raid Usa contro kamikaze Isis

Nel pomeriggio di oggi, un’altra forte esplosione si è registrata non lontano dall’aeroporto di Kabul, secondo fonti statunitensi all’esterno del perimetro in un’area residenziale della capitale dell’Afghanistan. Il bilancio sarebbe di almeno 6 morti, tra cui 4 bimbi, e un numero imprecisato di feriti. Droni Usa, riferisce Reuters, avrebbero neutralizzato una minaccia imminente targata Isis, e colpito un’autobomba dello Stato Islamico proprio a Kabul.

Un’abitazione sarebbe stata centrata da un razzo, in una zona vicina allo scalo, e i media americani hanno riportato la notizia di un raid contro un gruppo di kamikaze pronti a un nuovo attentato dopo quello che, nei giorni scorsi, ha insanguinato le complesse operazioni di evacuazione di civili, collaboratori afghani e militari occidentali.

Afghanistan: paura a Kabul, le immagini dell’esplosione

Nella deflagrazione sarebbero stati distrutti 2 veicoli che, secondo una prima ricostruzione, sarebbero serviti a un gruppo di attentatori per mettere a segno un altro attacco.

Sui social, sono stati pubblicati alcuni video che mostrano un’esplosione, ma non si hanno ulteriori conferme sui contorni dell’accaduto. Immagini condivise anche dal canale Twitter di Al Arabiya, in cui si vedono colonne di fumo nella capitale. La notizia del raid Usa arriva nelle stesse ore in cui gli Stati Uniti stanno per chiudere il ponte aereo.

Secondo la tv locale Ariana, che cita testimoni sul posto, il bilancio delle vittime della nuova esplosione sarebbe di almeno 6 morti, di cui 4 sarebbero bambini.

Poche ore fa, i talebani hanno annunciato che assumeranno il “pieno controllo” dell’aeroporto di Kabul quando tutti gli americani avranno lasciato l’area.

Potrebbe interessarti