Cronaca Italia

Torino, 21enne accoltellata più volte dal compagno: è gravissima, lui ha tentato il suicidio con la varechina

Ennesimo caso di violenza sulle donne in Italia: una 21enne della provincia di Torino sarebbe stata accoltellata decine di volte dal compagno, che ha poi tentato di suicidarsi ingerendo varechina
torino, 21enne accoltellata dal compagno

Arriva dalla provincia di Torino l’ennesimo caso di violenza sulle donne: vittima questa volta una giovane di 21 anni, brutalmente attaccata e accoltellata dal compagno. Lo stesso, poi, avrebbe cercato di suicidarsi ed entrambi sarebbero in pericolo di vita. L’allarme è stato lanciato dai vicini di casa.

Decine di coltellate alla compagna: ennesima violenza sulle donne a Torino

La cronaca arriva da Caluso, piccolo paese della città metropolitana di Torino. Qui, in via Martiri d’Italia, venerdì sera si è consumata l’ennesima violenza su una donna.

Giovanissima, 21 anni e rappresentante di prodotti di bellezza, accoltellata secondo quanto riportato dal compagno di 23 anni. Entrambi di nazionalità nigeriana, avrebbero avuto un litigio nell’appartamento che condividevano solo da pochi giorni. Al culmine della lite, l’uomo avrebbe preso un coltello dalla cucina e si sarebbe avventato sulla giovane donna, inferendole decine di coltellate.

La violenza è stata sentita dai vicini di casa, che hanno così chiesto l’intervento dei Carabinieri. Quando sono arrivati sul posto, i militari della compagnia di Chivasso hanno trovato una situazione tragica: la donna, ancora viva ma gravissima, il compagno avrebbe invece tentato il suicidio.

Accoltella la compagna 21enne e tenta il suicidio: arrestato

Secondo quanto riportato, quando sono entrati in casa i Carabinieri hanno trovato la 21enne accoltellata in un lago di sangue, mentre l’uomo sarebbe stato intento a scrivere una lettera d’addio. Inoltre, avrebbe anche tentato di suicidarsi ingerendo della varechina, soluzione diluita di ipoclorito di sodio usata per sbiancare tessuti e per l’igiene della casa altamente dannosa per l’organismo.

Sono stati trasportati immediatamente in ospedale e le fonti riportano che le loro condizioni sono molto gravi e sono entrambi in pericolo di vita. Il 23enne nigeriano è stato messo in stato di fermo con l’accusa di tentato omicidio.

In attesa che venga sciolta la prognosi riservata sulla 21enne accoltellata, il suo tentato omicidio entra a far parte della drammaticamente lunga lista di violenze avvenute da inizio anno e che rende insostenibile la condizione della discriminazione di genere in Italia. Secondo l’ultimo report, fino al 19 settembre 2021 sono stati registrati 206 omicidi, con 86 vittime donne di cui 73 uccise in ambito familiare/affettivo; di queste, 52 hanno trovato la morte per mano del partner/ex partner.

Numeri purtroppo già da aggiornare con l’omicidio di una madre 52enne a Cremona, per il quale è stato arrestato il figlio.

1522 numero antiviolenza e stalking
1522 numero antiviolenza e stalking

Potrebbe interessarti