TV e Spettacolo

Massimo Giletti torna con Non è l’Arena dopo il dolore: “Ho perso mio padre, un colpo durissimo”

Massimo Giletti è pronto al ritorno in tv dopo un periodo complicato. Il conduttore si racconta durante la presentazione della nuova edizione di Non è l'Arena
Massimo Giletti e il malessere in diretta: come sta ora il conduttore, le sue condizioni

Massimo Giletti è pronto al ritorno su La7 con Non è l’Arena, nonostante al termine della scorsa stagione avesse lasciato ipotizzare un addio. Nel corso della conferenza stampa di presentazione della nuova edizione, il conduttore ha ammesso di aver vissuto un periodo difficile della sua vita. Complice, soprattutto, la dolorosa perdita del padre Emilio.

Massimo Giletti torna in tv dopo un periodo complicato

Massimo Giletti torna al timone di Non è l’Arena, uno dei cavalli di battaglia di La7.

Torneranno, anche nel corso della nuova edizione, inchieste, approfondimenti e dibattiti sulla politica e l’attualità. Questa volta, però, con una grandissima novità: il programma, infatti, andrà in onda di mercoledì sera e non più di domenica sera. Per un orario che cambia c’è, dall’altro lato, una vera e propria costante della trasmissione: la presenza di Massimo Giletti al timone.

Il conduttore ha lasciato tutti sorpresi per le parole espresse al termine della scorsa stagione, che avevano il sapore dell’addio. Ed è proprio nel corso della conferenza stampa di presentazione della nuova edizione, tenutasi martedì 28 settembre, che Giletti si è lasciato andare ad alcune intime dichiarazioni: “Era un momento difficile.

Ho perso mio padre ed è stato un colpo durissimo. Finire sotto scorta non è una cosa semplice“.

Massimo Giletti e Non è l’Arena: temi e novità della nuova stagione

Le vicissitudini negative che hanno segnato il corso della sua vita, tuttavia, non hanno demoralizzato Massimo Giletti. Anzi, ha deciso di ritornare alla conduzione di Non è l’Arena, si dice carico per la nuova stagione e punta in alto: “Potrei anche tentare di raggiungere il 5%. In questo periodo tutti i talk stanno facendo molto fatica.

Il mondo è cambiato, la tv è cambiata“.

Anticipando i temi caldi che andrà ad affrontare, preannuncia: “I grandi temi della stagione? Le nostre inchieste andranno avanti. Lo faremo sempre“. Al pubblico il conduttore promette grosse novità: “Abbiamo rielaborato il nostro palinsesto per permettere al nostro pubblico di avere informazione e approfondimento“. E, sul fronte del cambio di programmazione, svela: “Costruiremo un mercoledì importante come abbiamo costruito una domenica importante. Non è facile per nessuno, noi ci proviamo. Cambiare un po’ è anche bello“.

Potrebbe interessarti