TV e Spettacolo

Terence Hill torna ai western dopo l’addio a Don Matteo: un ritorno alle origini nei progetti dell’attore

Il ritorno alle origini di Terence Hill, i film western, dopo l'addio alla storica fiction Don Matteo. Il produttore Luca Bernabei rivela i progetti cinematografici futuri di Hill
Terence Hill ieri e oggi: come è cambiato negli anni l'attore protagonista di Don Matteo

Terence Hill, a 82 anni di età, non si ferma. Nonostante siano passati solo pochi giorni dall’uscita di scena da Don Matteo, l’attore starebbe già mettendo mano a nuovi progetti cinematografici, come ha rivelato il produttore Luca Bernabei.

Terence Hill, il ritorno ai western dopo l’addio a Don Matteo

In un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, il produttore e amministratore delegato della Lux Vide Luca Bernabei ha svelato i prossimi progetti di Terence Hill. “L’anno prossimo faremo insieme due film: uno di Natale e un western”, ha annunciato il produttore.

E quando si inseriscono nella stessa frase western e Terence Hill, non si può non pensare ai film western che hanno reso celebre l’attore insieme a Bud Spencer, primo tra tutti Trinità. Per ora non c’è ancora nessun tipo di informazione su questo futuro film western. Alcune fonti, tuttavia, ipotizzano che al suo interno potranno esserci dei riferimenti ai film girati da Hill in passato e, in particolare, all’amico Spencer.

Terence Hill, l’addio a Don Matteo e un nuovo inizio

I nuovi progetti di Terence Hill sono stati annunciati in un momento inaspettato, proprio a pochi giorni dalla conclusione delle sue riprese sul set di Don Matteo.

L’attore, infatti, ha girato l’ultima scena dopo 20 anni di assiduo e appassionato lavoro nella fiction. Grande la commozione del cast, della troupe e dei tanti fan. Tuttavia, Bernabei ha spronato a guardare questo addio in maniera ottimistica. “È vero Terence ci lascia, ma interpretiamo questa frase in senso positivo. Vogliamo pensare alla sua eredità in termini di dedizione, fedeltà e di amore per Don Matteo”, ha sostenuto in una nota.

Oggi dobbiamo essere all’altezza del mito che non ci lascia, ma come un padre ci guarda da lontano e ci osserva crescere”, ha concluso.

I nuovi progetti cinematografici dell’attore fanno proprio intendere che per Hill sta per iniziare qualcosa di nuovo. E che continuerà a guardare da lontano con affetto, magari in sella a un quarter e con in mano un lazo, il suo amato Don Matteo che cresce.

Potrebbe interessarti