Serie TV - Fiction

Non mi lasciare: la nuova fiction della Rai con Vittoria Puccini che affronta il tema dei rischi del web

Recentemente presentata alla 78esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia la serie tv ha presentato i suoi interpreti principali e la sua trama. Saranno tanti gli spunti interessanti del nuovo prodotto di RaiFiction che mette al centro della narrazione i crimini sul web che vedono coinvolti più giovani.
vittoria puccini

La ricca offerta di fiction della televisione pubblica non si fermerà neanche nell’autunno del 2021 e continuerà a proporre questo genere così tanto amato del pubblico. Si candida ad avere un ruolo di rilievo nell’ambito Non mi lasciare, presentata di recente alla 78esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia e che vanta un cast d’eccezione composto da apprezzati interpreti. Vittoria Puccini sarà la protagonista di questo nuovo prodotto che vede anche la partecipazione di Alessandro Roja e Sara Falberbaum e che racconta la storia di una poliziotto che ritorna nella splendida citta lagunare per occuparsi di contorti casi legati ai crimini del web.

Tutto quello che sappiamo sulla nuova fiction in arrivo in autunno.

Non mi lasciare: le informazioni sui creatori e il cast della fiction

Durante la Mostra del Cinema di Venezia è stato alzato il velo che era sopra una delle nuove fiction che presto arriverà sugli schermi di Rai1. Le prime immagini di Non mi lasciare hanno svelato i protagonisti di questo nuovo prodotto targato RaiFiction che vedono in Vittoria Puccini l’interprete principale della storia, che torna sul canale dopo il successo riscosso in primavera con La Fuggitiva.

Al suo fianco vedremo altri grandi interpreti di fiction e film italiani come Alessandro Roja, diventato famoso presso il grande pubblico per la partecipazine come coprotagonista a Romanzo criminale – La serie, ed ancora Sara Falberbaum, attrice di origini britanniche già protagonista di commedie di successo come Il principe abusivoal fianco di Alessandro Siani.

Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli, firme prestigiose Gomorra-La serie, sono gli autori della nuova serie tv che vede alla regia Ciro Visco, già al fianco dei due showrunner in Gomorra 4, affermatosi poi su Raiuno per l’apprezzatissima Doc – Nelle tue mani.

Non mi lasciare: la trama della fiction

Vittoria Puccini sarà Elena Zonin, una poliziotta di stanza a Roma esperta di crimini informatici, in particolare quelli perpetrati contro i minori. Per questioni lavorative la donna dovrà fare ritorno a Venezia, la città nella quale ha vissuto la sua adolescenza 20 anni prima del racconto della storia.

Il ritorno nella laguna farà riaffiorare vecchie problematiche sopite dalla distanza che si paleseranno nel suo primo amore di nome Daniele, l’attore Roja, che adesso dovrà collaborare con lei grazie al suo ruolo di Vicequestore di Polizia, mentre quella che è diventata sua moglie di nome Giulia, l’interprete Falberbaum, che al tempo era la migliore amica di Elena.

In questo clima si intrecceranno le vicende sentimentali di questo insolito trio e le questioni lavorative che porteranno la poliziotta ad indagare sulla piaga dei crimini informatici legati ai minori che vedono nel bullismo e nello pedofilia, piaghe del nostro tempo.

Potrebbe interessarti