Gossip

Alba Parietti ricorda l’ex compagno Giuseppe Lanza di Scalea nell’anniversario della morte

Alba Parietti ha ricordato l'ex compagno Giuseppe Lanza di Scalea con due post su Instagram per il primo anniversario dalla morte. Il legame tra la showgirl e il principe, e il dolore senza fine della Parietti
alba parietti in primo piano

Alba Parietti ha ricordato con due post su Instagram l’ex compagno Giuseppe Lanza di Scalea nel primo anniversario della sua morte. L’uomo, discendente dei Florio e figlio di Arabella Salviati, è morto un anno fa all’età di 74 anni per un male incurabile.

Alba Parietti, i post su Instagram per l’ex Giuseppe Lanza di Scalea nell’anniversario della morte

Dalla morte di Giuseppe Lanza di Scalea, Alba Parietti ha pubblicato numerosi post su Instagram per ricordarlo. Infatti, i due avevano vissuto un’intensa relazione di 7-8 anni tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del Duemila.

In seguito, nonostante la rottura del fidanzamento, erano rimasti amici e molto legati. Questo legame era già emerso dal dolore dei post pubblicati dalla showgirl sia subito dopo la morte, sia nella ricorrenza del compleanno del principe. I 2 post, pubblicati in questi giorni in cui ricorre il primo anniversario dalla morte, hanno confermato questi sentimenti della Parietti. Il primo è molto breve. Si tratta di una foto di Giuseppe Lanza di Scalea da solo. Nel commento la Parietti ha scritto: “Per tutti noi averti avuto nella nostra vita è stato un onore , un privilegio una fortuna”.

Poi ha proseguito: “Sei stato un amico, un padre un compagno, un uomo indimenticabile e meraviglioso. Bellissimo dentro e fuori , hai sempre volato altissimo mi hai insegnatoci vivere con leggerezza andando nel profondo”. “#giuseppelanzadiscalea un anno senza te”, ha concluso.

Alba Parietti, il ricordo per l’ex Giuseppe Lanza di Scalea a un anno dalla morte

Il secondo post pubblicato dalla Parietti in ricordo dell’ex compagno Giuseppe Lanza di Scalea è composto da una foto di loro due insieme e un lungo commento.

A Giuseppe, che un anno fa è andato via , per restare nel cuore , ti immagino veleggiare con la camicia azzurra e gli occhi nel mare mentre ridi a sentirmi raccontare storie”, ha iniziato la Parietti. “Sei stato l’amore, il complice, l’amico migliore che io possa immaginare, che mai mi hai messo in discussione in competizione, o a disagio. Che c’è stato nella gioia con leggerezza felice per me e nel dolore granitico e accudente per me per mio figlio”, ha proseguito. “Mi hai dato tutto quello che una donna che un essere umano ha bisogno di avere e detto tutto quello che una persona ha bisogno di sapere tranne come fare senza di te e poi a camminare”, ha dichiarato.

Un anno fa te ne sei partito Giuseppe,. Io parlo di te , di come eri , Mi sembra di poterti parlare ancora e continuare quel dialogo infinito che c’è tre persone a cui basta guardarsi negli occhi per capire il pensiero. Eri il mio punto di riferimento eri un pilastro nella mia esistenza e tutto ti potevo raccontare , mi capivi , mi aiutavi , non mi giudicavi . Mi volevi bene e io a te”, ha sostenuto Alba Parietti.

Alba Parietti, il post in ricordo dell’ex Giuseppe Lanza di Scalea

È passato un anno ancora non ci credo.

Le persone certo acquistano più valore quando si perdono, ma io non avevo bisogno di queste prova ,per sapere quanto tu fossi importante. Ti porto nel cuore nell’anima nei sorrisi . Negli abbracci fortissimi degli amici comuni a cui sono legata , nelle cose belle che abbiamo amato fare insieme . Nella certezza che su di te potevo contare”, ha proseguito nel post Alba Parietti. “Ti porto nel cuore e io sapevo di essere nel tuo. Ci siamo voluti un bene dell’anima. Non c’era bisogno di dire tante cose ci capivamo sempre al volo. Delle persone che amo che non ci sono più come te , mio padre mia madre io riesco a sentire la voce, le vedo riesco a dialogare.

Sarò una visionaria ma nella mia immaginazione ci siete sempre”, ha dichiarato. “Anche perché immaginare una vita senza di voi è davvero triste, perché ogni cosa bella ha meno senso e Senza di voi meno valore. Sei nel cuore di tutti noi Giuseppe perché eri un uomo speciale un vero principe, lo eri nell’animo nella bontà nel senso di giustizia, nell’onestà intellettuale , nell’eleganza nell’ironia nella leggerezza . Nella lealtà e nella profondità”, ha scritto. E infine Aba Parietti ha concluso: “Mi manchi. Ma viverti è stato un privilegio. Indimenticabile Giuseppe

Potrebbe interessarti