TV e Spettacolo

Lorenzo Jovanotti parla del tumore della figlia Teresa: “Pensavo di essere io quello forte”

Lorenzo Jovanotti ha parlato del tumore della figlia all'Istituto Europeo di Oncologia al teatro Manzoni di Milano: "Credevo di essere io quello forte della famiglia, invece mi sono accorto che le gambe mi cedevano".
Teresa Cherubini insieme al padre Jovanotti

Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti (55 anni) ha raccontato al pubblico cosa ha vissuto e provato durante la malattia della figlia Teresa, avuta con la moglie Francesca Valiani. Durante un incontro dello IEO (Istituto Europeo di Oncologia), di cui Jovanotti è stato ospite a sorpresa, il cantante ha raccontato l’esperienza con il tumore della figlia Teresa, raccontando la battaglia affrontata per sconfiggere quello che tecnicamente viene definito linfoma di Hodgkin, un tumore del sistema linfatico che colpisce maggiormente nella fascia di età tra i 15 e i 35 anni. 

Così è stato per la figlia di Jovanotti, Teresa che ha scoperto la malattia durante la scorsa estate, a luglio del 2020, e ha combattuto per 6 lunghi mesi per sconfiggerla.

 “Mia figlia si era accorta di avere un linfonodo che le faceva male, dopo un primo esame le fu suggerito di fare ulteriori approfondimenti allo Ieo e lì abbiamo avuto la diagnosi. Da quel momento è iniziata un’avventura, durata per sei mesi difficili che si sono conclusi bene. Ora la malattia è scomparsa e Teresa ha ripreso la sua scuola”.

Jovanotti parla della malattia della figlia allo IEO

Durante l’incontro Jovanotti si è aperto al pubblico affermando: “Lei e mia moglie hanno affrontato questo viaggio con una forza che mi ha sorpreso.

 Pensavo di essere io quello forte della famiglia, invece mi sono accorto che le gambe mi cedevano“. Il cantante ha ammesso la sua fragilità durante la malattia, ma uscendone con una grande lezione di vita. “Ora posso rivedere tutto in modo un po’ più razionale. Da padre ho imparato che queste cose si affrontano, con strumenti evoluti e complessi, un giorno alla volta, con un obiettivo davanti e guardando al futuro, con coraggio, speranza e fiducia.

Queste sono tre parole fondamentali, insieme all’amore“.

Il messaggio di Jovanotti alle persone in sala

Durante l’incontro “Ieo per le donne” tenutosi al teatro Manzoni di Milano Jovanotti ha raccontato a chi era presente la sua esperienza con il cancro, quella che l’ha visto coinvolto come padre. “So che cosa state passando, che questa è un’avventura per la quale l’obiettivo è uscirne più forti, dal punto di vista interiore e anche dal punto di vista fisico. Certo, siamo più vulnerabili. Ma la vulnerabilità non ci rende deboli, ci rende più umani, più consapevoli e quindi anche più forti”, riporta Vanity Fair.

Potrebbe interessarti