Politica

Minacce contro Luigi Di Maio, compare la foto del ministro sul sito dell’Isis: “Molto preoccupante”

Luigi Di Maio di nuovo oggetto delle attenzioni dell'Isis, che sul suo settimanale Al Naba pubblica intimidazioni e una foto del ministro degli Esteri dopo le minacce dello scorso luglio
luigi di maio minacce

Nuove minacce arrivano al ministro degli Esteri Luigi Di Maio, preso di mira ancora una volta dall’Isis. Il titolare della Farnesina, già diversi mesi fa, aveva ricevuto l’attenzione di Al Naba, rivista portavoce dell’Isis, in concomitanza con il vertice della coalizione anti-Daesh che si è tenuto a Roma alla presenza di Antony Blinken, il Segretario di Stato americano. Ora, sul sito della pubblicazione compare una foto di Di Maio proprio durante il summit, insieme a minacce e intimidazioni.

Di Maio nel mirino dell’Isis: la foto e le minacce sul sito Al Naba

Il ministro Luigi Di Maio di nuovo al centro dell’attenzione dell’Isis, dopo le minacce comparse sul settimanale ufficiale di Daesh.

A differenza delle intimidazioni dello scorso luglio, quando sempre su Al Naba erano comparse invettive contro il ministro e inneggiamenti alla conquista di Roma, stavolta sul sito campeggia per la prima volta una foto di Di Maio.

Il titolare della Farnesina sarebbe raffigurato proprio a quel vertice della Coalizione globale anti-Daesh del 28 giugno che gli è valsa l’inquietante menzione la prima volta.

Di Maio e Blinken avrebbero organizzato l’incontro con “la comune determinazione a proseguire la lotta contro Daesh/Isis, creando le condizioni per una sconfitta duratura del gruppo terroristico“, come si legge nel comunicato. L’Isis, stavolta, torna a minacciare Roma con gli slogan che si rifanno alla guerra santa contro gli infedeli e al perseguimento dell’instaurazione del Califfato.

La foto e le minacce a Luigi Di Maio comparse su Al Naba

Minacce a Di Maio “molto preoccupanti”

È Adnkronos che riporta voci degli ambienti della sicurezza per cui le nuove minacce a Di Maio non sono da prendere sottogamba.

In particolare è la pubblicazione della foto ad essere definita una circostanza “molto preoccupante” dal chiaro intento “minatorio“.

La solidarietà al ministro Luigi Di Maio

Tra i primi a esprimere vicinanza a Di Maio c’è Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle, che su Twitter scrive: “Sono vicino a Luigi Di Maio per le nuove, gravissime minacce ricevute dai terroristi Isis. Non ci fanno paura: il suo impegno, al servizio del Paese e della stabilità internazionale, non sarà scalfito da atti intimidatori. Chi tocca Luigi tocca ognuno di noi“. Alle parole dell’ex premier fanno eco i compagni di partito del ministro, da Carlo Sibilia al deputato Alessandro Amitrano.

Tweet di Giuseppe Conte

Potrebbe interessarti