Programmi TV

Gina Lollobrigida a Domenica In assieme al suo avvocato: il legale della diva annuncia possibili novità

In studio a Domenica In Gina Lollobrigida e il suo legale annunciano una possibile novità sulle vicende giudiziarie che riguardano la diva. L'annuncio dell'avvocato Ingroia.
gina-lollobrigida-domenica-in-avvocato

Le problematiche familiari e giudiziarie di Gina Lollobrigida tengono banco a Domenica In. In studio da Mara Venier la diva del cinema e il suo avvocato, Antonio Ingroia, tornano a parlare della difficile situazione che vede coinvolta l’attrice. Il legale annuncia che, tra pochi giorni, ci sarà un’udienza penale e un processo che si spera possa portare novità positive nella vita della ‘Lollo’.

Gina Lollobrigida, il suo legale annuncia imminenti novità

A Domenica In torna Gina Lollobrigida, dopo l’ospitata di poche settimane fa. L’attrice è accompagnata dall’avvocato Antonio Ingroia per discutere nuovamente circa le vicende familiari e giudiziarie che hanno investito l’icona del cinema negli ultimi anni.

Proprio nello studio di Mara Venier l’attrice si era detta umiliata per un simile trattamento da parte del figlio e del nipote, che sono riusciti nell’intento di affiancarla ad un amministratore di sostegno che possa gestire i propri soldi ed averi.

Il legale, a tal proposito, annuncia un’imminente novità: “Ci sono novità, aspettative di novità. Bisogna sempre confidare che la giustizia possa ravvedersi dai suoi errori. E quindi inizia ora quella che, con la signora, abbiamo concordato: la strategia di ‘contrattacco’.

Dopodomani ci sarà un’udienza penale e un processo dove si discute della sanità mentale di questa signora. Si è arrivati al punto di tartassarla di perizie psichiatriche e credo che tutti gli italiani si sono resi conto di come stia la signora“.

Gina Lollobrigida e il matrimonio con lo spagnolo: “Non esiste

Tuttavia dalla Spagna arriva un’altra notizia negativa per Gina Lollobrigida: l’imprenditore spagnolo, con cui ha avuto una storia, sta riuscendo nell’intento di trascrivere il loro matrimonio in Spagna contro il volere della donna. A spiegarlo è l’avvocato Ingroia: “Intanto in Spagna il signore, a dimostrazione del fatto che l’unica cosa che non lo ispira è l’affetto per la signora, sta insistendo perché venga registrato e trascritto il famoso matrimonio in Spagna.

Insiste, vuole essere riconosciuto. È una cosa molto grave“. La ‘Lollo’ ne è convinta: “Sa farsi della pubblicità, non esiste il matrimonio“.

Nonostante l’annullamento del matrimonio da parte della Sacra Rota, l’avvocato spiega come in Spagna la situazione non è risolta. E lancia un attacco all’amministratore di sostegno della ‘Lollo’, che non l’avrebbe tutelata a dovere: “C’è stata la decisione del Tribunale della Sacra Rota che ha annullato il matrimonio.

Ciononostante questo signore ritiene che l’intervento del Papa vale solo per il futuro e non per il passato, e quindi non invaliderebbe il matrimonio. È anche grave che l’amministratore di sostegno non ha mosso un dito rispetto a queste trascrizioni.

Avrebbe dovuto opporsi perché è contro la volontà della signora, invece sembra che in Italia nessuno si oppone a questo signore spagnolo“.

L’avvocato Ingroia annuncia il prossimo passo da compiere

Al fianco di Gina Lollobrigida c’è comunque il suo avvocato, che ha preso a cuore la sua causa: “Io sono in buone mani, contenta.

Basta con questa farsa di questo signore che ancora pensa che mi ha sposato, che non è vero“. Il legale Ingroia spiega quale debba essere ora il passo decisivo da compiere: “Bisogna fare un’immediata richiesta di cancellazione di questa trascrizione e bisogna porre in essere tutti i rimedi“.

L’intento dell’imprenditore spagnolo, secondo la diva, è il seguente: “Vuole della pubblicità, vuole essere ricordato come mio marito, che non esiste perché non mi ha sposato“. Oltre a una questione prettamente pubblicitaria, l’avvocato non nasconde che dietro questa situazione possa esserci anche un risvolto economico: “È ovvio che il signore in questione pensa di vivere più e di diventare da suo marito a vedovo.

La cosa che mi fa rabbrividire di più è che il figlio e il nipote della signora hanno gli stessi avvocati di questo signore“.

Potrebbe interessarti