Programmi TV

Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia presto genitori, a Verissimo la gioia della coppia: “Viaggio incredibile”

Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia diventeranno genitori del loro primo bebè entro fine febbraio. A Verissimo la coppia non sta più nella pelle, le rivelazioni a Silvia Toffanin.
paolo-ciavarro-clizia-incorvaia-gravidanza-verissimo

Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro raccontano a Verissimo l’emozione per l’imminente nascita del loro primo figlio insieme. I due giovani ragazzi saranno infatti genitori di un maschietto, con la gravidanza della influencer che ormai è agli sgoccioli. Manca un mese e, soprattutto per il figlio dell’attore che diventerà papà per la prima volta, l’emozione è alle stelle: “Ero pronto un anno fa, sono pronto ora“.

Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro a Verissimo a un mese dal lieto evento

Verissimo si tinge di note d’amore con una delle coppie più affiatate e chiacchierate dello spettacolo: Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia.

Ospiti oggi pomeriggio di Silvia Toffanin, i due ex concorrenti del Grande Fratello Vip raccontano la loro emozione per la nascita del loro primo figlio. Si tratta di un maschietto, come da loro annunciato sui social attraverso un dolcissimo post. La gravidanza della bionda influencer, che ha di recente contratto il Covid-19, è ormai agli sgoccioli e la coppia è pronta a dare il benvenuto al primo frutto del loro amore.

Paolo Ciavarro svela: “Si sono realizzati tutti i miei sogni“. E anche Clizia Incorvaia si dice emozionata nel rivivere tutti i momenti della gravidanza, già vissuti anni fa con la nascita della primogenita Nina: “La sto vivendo in maniera più consapevole.

Tante emozioni non me le ricordavo, in un modo più consapevole e diverso, perché poi ho Paolo, Nina… Lei è la custode del pancino, dà i baci al fratellino“. Per il figlio dell’attore è invece la prima volta che sentirà pronunciare la parola “papà“: “Prima volta emozionantissima, all’inizio non ci capivo più nulla. Sono diventato iper-premuroso, forse anche troppo, ma è un viaggio incredibile, emozioni crescenti. Adesso ci siamo. Sono prontissimo, non ce la faccio più ad aspettare. Ero pronto un anno fa, sono pronto ora“.

Clizia Incorvaia e il contagio da Covid-19: “Ero molto preoccupata

La coppia ripercorre anche l’ultimo difficile periodo segnato dal Covid-19, che ha colpito l’attrice e la figlia Nina: “Sono stati venti giorni pesanti. Ho preso il Covid da mia figlia. Io e Paolo ci siamo tanto protetti, abbiamo evitato la vita sociale, abbiamo azzerato tutto.

Quando ho scoperto di essere positiva ero arrabbiatissima, perché spesso molte persone non hanno il senso civico ed etico. Quindi ero arrabbiata“. E palesa tutte le preoccupazioni avute per via della malattia che l’ha colpita: “Essendo incinta ero molto preoccupata perché avevo paura di andare a finire in ospedale, intubata.

In certi giorni piangevo tanto, mi aveva buttato molto giù psicologicamente, perché poi non sai mai l’excursus di questa malattia“.

A scampare al contagio è stato Paolo, che ha fatto da supporto a madre e figlia aiutandole a casa: “Io non mi sono contagiato. Sono stato in casa con due mascherine tutto il giorno, mangiavo fuori nel terrazzino. Sono stato fortunato a non prenderlo perché così mi sono preso cura di loro“. Il figlio dell’attore, da ultimo, non vede l’ora di assistere al parto: “Io vorrei assistere, spero di farcela e di non crollare emotivamente“.

 

Potrebbe interessarti