Grande Fratello

Sonia Bruganelli replica a Nathaly Caldonazzo al Grande Fratello Vip: confronto dopo le polemiche

Scintille in diretta tra Nathaly Caldonazzo e Sonia Bruganelli, presa di mira dalla concorrente con una stoccata al Grande Fratello Vip. In diretta va in scena un serrato confronto.
sonia-bruganelli-nathaly-caldonazzo-confronto-accuse-gf-vip

Confronto infuocato tra Sonia Bruganelli e Nathaly Caldonazzo, che non se le mandano a dire in diretta al Grande Fratello Vip. I commenti della gieffina sulla vita dell’opinionista e sui voli in aereo privato garantiti dal marito Paolo Bonolis non sono andati giù alla Bruganelli. “Anche tu sai che non è solo un aereo privato” le parole dell’opinionista in battibecco a distanza con l’attrice.

Sonia Bruganelli e Nathaly Caldonazzo: confronto in diretta al GF Vip

Acque agitate al Grande Fratello Vip, dove lo scontro in prima serata si consuma tra una concorrente e un’opinionista. Ad animare la diretta di questa sera sono infatti Nathaly Caldonazzo e Sonia Bruganelli, che negli ultimi giorni sono state protagoniste di un indiretto battibecco a distanza.

L’opinionista, che già due puntate fa aveva criticato la concorrente accusata di mettere zizzania nella Casa, torna a pizzicarla rispondendo ad una sua affermazione. I fatti risalgono alla scorsa puntata quando, con la Casa divisa in due gruppi netti, la moglie di Paolo Bonolis si è schierata in favore di Katia Ricciarelli, Soleil Sorge e la loro cerchia. La motivazione avanzata è stata che il loro gruppo ha più storie da raccontare perché hanno un trascorso artistico, da Valeria Marini a Kabir Bedi, sino alla stessa Ricciarelli.

Le sue parole sono state duramente commentate nelle scorse ore dalla Caldonazzo, che ha ironizzato sugli aerei privati presi dalla Bruganelli e garantiti dal marito e chiedendosi se anche lei, in questo caso, avesse davvero una storia per cui essere conosciuta. Il commento ha generato l’immediata risposta social dell’opinionista, ma questa sera il confronto si sposta in diretta.

Nathaly Caldonazzo e Sonia Bruganelli: il retroscena sulla festa e il regalo

Il confronto a distanza inizia con la presa di posizione di Sonia Bruganelli, che ammette come le due si fossero conosciute alla festa di inaugurazione del negozio della Bruganelli stessa tempo addietro: “Non voglio entrare nella dinamica perché credo che un po’ mi conosca, è venuta tanto tempo fa, quando avevo una linea di abbigliamento per bambine.

Era venuta all’inaugurazione del negozio. Non ci conoscevamo e c’è stata una cosa non carinissima, ma non mi va… Diciamo che in quanto Nathaly Caldonazzo voleva un cadeau“.

Nathaly Caldonazzo risponde all’accusa secondo cui sarebbe andata a quella festa solo per ricevere un regalo dalla padrona di casa.

E lancia una stoccata all’opinionista: “L’amico in comune mi ha detto: ‘Se vieni all’inaugurazione ti darà un cadeau’. Che poi mi hai fatto pagare 80 euro, ma va bene’“. La moglie di Paolo Bonolis però confessa: “Non era previsto il regalo. Non la conoscevo, e questo amico comune ha detto ‘Nathaly lo vorrebbe’“.

Sonia Bruganelli risponde a Nathaly Caldonazzo: “Non è solo un aereo privato

Archiviata la questione ‘festa di inaugurazione’, l’attenzione si sposta sulla questione ‘aereo privato’.

Scottata dalle parole di Sonia Bruganelli sulle persone che lì al Grande Fratello Vip hanno una storia da raccontare, Nathaly Caldonazzo ammette: “Non sei stata molto carina, non conosci tutto il lavoro che ho fatto nella vita.

Quindi prima di sparare sentenze…“.

Sonia Bruganelli, dal canto suo, si dice amareggiata per aver sentito Nathaly parlare della questione legata all’aereo privato e rivendica la propria attività professionale: “Anche tu sai che non è solo un aereo privato, ma sono anni di famiglia. A me dispiace che io sia qui per parlare di te, però sto dicendo una cosa diversa. Che un rapporto di 25 anni con dei figli, con tutto quello che abbiamo costruito e che ho costruito io professionalmente, non può esser definito come: ‘Vorrei trovare anche io un uomo con aereo privato’.

Te lo auguro, ma poi te lo devi anche tenere e mantenere“. I toni sono comunque pacati, a tratti conciliatori, anche se resta amarezza nel cuore di Nathaly: “Non ti ho giudicata Sonia, sei stata tu a giudicarmi“.

Potrebbe interessarti