Grande Fratello

Nathaly Caldonazzo ricorda Massimo Troisi: “Era caduto in una depressione molto forte”, il video emozionante

Al Grande Fratello Vip6 Nathaly Caldonazzo ha raccontato le sue storie d'amore. La showgirl si è soffermata a lungo sul rapporto con Massimo Troisi e sulla sua malattia.
Nathaly Caldonazzo ricorda Massimo Troisi

Nathaly Caldonazzo è tra le ultime Vip entrate a far parte del cast del Grande Fratello Vip6, ma la showgirl sta già facendo molto parlare di sé. Gli scontri iniziali con Katia Ricciarelli e quelli in puntata con Sonia Bruganelli, hanno intrattenuto il pubblico e mostrato il carattere forte di Nathaly Caldonazzo. La showgirl è stata votata, anche, come preferita del pubblico.

Nella puntata serale del Grande Fratello Vip6 del 17 gennaio, Nathaly Caldonazzo è stata di nuovo protagonista di confronti, ma anche di un momento toccante.

Nathaly Caldonazzo ha ricordato la sua storia d’amore con Massimo Troisi.

Nathaly Caldonazzo e la storia con Massimo Troisi

In un momento molto toccante, Nathaly Caldonazzo ha raccontato la sua infanzia difficile e i suoi amori. Tra questi, naturalmente il compianto Massimo Troisi: “È stato il secondo grande amore“. La showgirl ha raccontato come è nata la loro conoscenza: “Ci siamo conosciuti in un ristorante romano dove io sono andata con una mia amica… Lui mangiava e mi guardava tutto il tempo, io dicevo ‘Ma che vuole questo? Non lo sopporto, perché mi guarda così?’… Non ero così folgorata da quest’uomo e, poi, uscendo l’ho salutato e lui è rimasto“.

Massimo Troisi è riuscito a rintracciare il suo numero attraverso la parrucchiera di sua sorella: “Lui ha chiesto subito al proprietario del ristorante come mi chiamavo… Non riusciva a trovarmi da nessuna parte, finché il suo migliore amico… Si mise con la parrucchiera di mia sorella… Chiese questo numero di telefono, mi chiamò e m’invitò a prendere questo caffè a casa sua e quando arrivai a casa sua mi aprì quest’uomo veramente affascinante, alto con, mi ricordo, due spalle enormi“.

Per Nathaly Caldonazzo gli anni passati al fianco di Massimo Troisi sono stati bellissimi: “Siamo stati gli ultimi due anni però 24 ore su 24… Andammo in Costa Rica, a Los Angeles, Miami, viaggiavamo tantissimo“.

Nathaly Caldonazzo racconta la malattia di Massimo Troisi

Nathaly Caldonazzo ha parlato dettagliatamente del suo rapporto amoroso con Massimo Troisi. La showgirl ha raccontato anche la malattia cardiaca del famoso attore: “Si sentiva proprio il ticchettio del suo cuore… A 18 anni gli si fermò il cuore durante una partita di calcio a San Giorgio a Cremano e tutto il paese fece la colletta per mandarlo a Houston a operarsi“.

Le condizioni di salute di Massimo Troisi peggiorarono durante un loro viaggio oltreoceano: “Mi disse che dovevamo fare un salto a Los Angeles per parlare con il regista del Postino, per poi andare un attimo a Houston… Sembrava essersi ripreso… Uscì fuori subito una realtà durissima“.

L’attore fu costretto a un’operazione d’urgenza: “L’operazione non andò bene e rimanemmo per un mese e mezzo, chiusi in quell’ospedale… Non riuscivamo mai a tornare, perché le sue condizioni erano talmente pesanti… Con le bombole di ossigeno siamo tornati e lui ha voluto ostinatamente fare per forza questo film con il suo cuore. Questo film da una parte lo ha ucciso“.

Nathaly Caldonazzo ha raccontato anche gli ultimi periodi insieme a Massimo Troisi, caratterizzati dalla sua depressione: “Mi ricordo che festeggiammo mio compleanno il 24 maggio, lui morì il 4 giugno, aveva praticamente la morte in faccia… Era caduto in una depressione molto forte… Era difficile tirarlo fuori“.

La showgirl ha speso delle parole di grande affetto per l’attore, che le manca ancora oggi: “Lui manca proprio come essere umano, come persona che ha sempre preso di mira se stesso con la comicità, mai gli altri… Era di un’umiltà incredibile e al contempo di una grandiosità incredibile. Non credo che manchi solo a me, io credo che manchi proprio un essere umano così nel mondo“.

 

Potrebbe interessarti