Politica

Berlusconi a un passo dallo scioglimento della riserva sulla candidatura. Sabato vertice di centro-destra

A distanza di una settimana dalla richiesta unanime dei leader del centro-destra a Berlusconi di correre per il Colle, il lader di Forza Italia potrebbe sciogliere la riserva.
Berlusconi a un passo dallo scioglimento della riserva sulla candidatura. Sabato vertice di centro-destra

Silvio Berlusconi sarebbe ad un passo dallo scioglimento della riserva sulla sua corsa al Quirinale. Se le indiscrezioni sono confermate, l’annuncio sulla decisione del leader di Forza Italia arriverà a circa una settimana dalla richiesta formale dei leader del centro-destra duranre un incontro, probabilmente da remoto( con tutto il centro-destra). Una notizia che troverebbe conferma da fonti azzurre, che però non hanno saputo dire quale sarà l’esito della decisione di Berlusconi.

Berlusconi ad un passo dallo sciogliere la riserva

Secondo quanto riferisce AdnKronos, Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni si sono sentiti oggi al telefono e domani terranno un vertice da remoto che avrà, molto probabilmente come tema l’elezione del Presidente della Repubblica.

Secondo quanto trapelato, i partiti della coalizione di centro-destra manterranno un fronte unitario e condiviso. Un incontro, quello annunciato venerdì per sabato, che fa supporre che il leader di Forza Italia scioglierà la riserva sulla corsa al Colle.

L’incontro ad Arcore tra Berlusconi e il suo stato maggiore

Nel pomeriggio di venerdì si è tenuto l’incontro tra Berlusconi e tutto lo stato maggiore di Forza Italia, compresi i capigruppo Paolo Barelli, Anna Maria Bernini , la senatrice Licia Ronzulli e l’amico e consigliere Fedele Confalonieri.

Un incontro durato ore ma dal quale nessuno ha lasciato trasparire nulla, forse a causa del fatto che nell’arco degli ultimi giorni la possibilità che il leader di Forza Italia accetti di correre per il Colle si starebbero affievolendo.

Ci sarebbe anche la possibilità che durante l’incontro di sabato spunti un altro nome al posto di quello del cavaliere. Sempre un’indicazione congiunta, visto anche il lavoro degli esponenti del centro-destra nell’arco dell’ultima settimana.

‘La coalizione avrà l’onore e l’onere di proporre per il Colle una candidatura di alto profilo” ha fatto sapere Matteo Salvini ai microfoni di Radio Libertà (ex Radio Padania) nella tarda mattinata di venerdì e che nessuno potrà “Porre dei veti”.

Potrebbe interessarti