Programmi TV

A C’è posta per te la storia di Alessio e Luciano, un padre e un figlio che si ritrovano per la seconda volta

Luciano ha chiamato C'è posta per te per ricucire i rapporti con il figlio Alessio. La relazione è stata ripresa dopo quattro anni di silenzio grazie al programma televisivo.
c'è posta per te luciano alessio

La puntata di C’è posta per te del 22 gennaio ha presentato al pubblico diverse sfaccettature di emozioni. Dopo la commovente storia d’amore tra Andrea e Stefania, si è parlato di genitorialità. Carmen ha fatto chiamare il padre Luigi e la matrigna Nunzia. Dopo molte indecisioni, i due sono riusciti a ricostruire un rapporto.

Anche Luciano e Cristina si sono rivolti al people show per ricucire il rapporto con il figlio di lui, Alessio. Anche in questo caso, la richiesta di pace è stata accettata.

La complicata storia di Alessio e del padre Luciano a C’è posta per te

Luciano e Cristina hanno inviato una lettera, attraverso C’è posta per te al figlio di lui, Alessio e alla sua compagna Roberta.

I due destinatari della speciale missiva non hanno rapporti con i mittenti da circa 4 anni: “Non lo vuole né vedere né sentireNon so dove ho sbagliato… Sono pronto a chiedere perdono“.

Alessio e il padre Luciano si sono conosciuti solo nel 2010 per volere del figlio: “La mia ex moglie me lo portò via… 2010 quando è Alessio a ritrovare suo padre… Ho ritrovato un figlio affettuoso, rispettoso anche di Cristina… Ogni estate noi andavamo in Sardegna… Ci sentivamo tutti i giorni“.

I due hanno recuperato un rapporto ma nel 2016 scoppia una lite e i rapporti s’interrompono l’anno dopo: “Quel giorno un po’ m’arrabbio al telefono… Quell’estate non si fa vedere“.

Alessio recrimina al padre di non essere stato presente nel momento in cui la moglie rischiava di perdere la sua gravidanza: “Voi non siete stati presenti quando Roberta era in un momento particolare della sua vita… Roberta è arrabbiata“.

Luciano prova a fare pace con Alessio a C’è posta per te

Luciano non ha cresciuto il figlio Alessio. I due hanno recuperato il loro rapporto solo una volta che il figlio era diventato grande e, di nuovo, si sono separati nel 2017.

Luciano ha provato a chiedere scusa al figlio e a riprendere il loro rapporto attraverso C’è posta per te: “Ciao Alessio ti chiedo scusa per tutto quello che è successo e ti chiedo perdono se ho sbagliato… Questi quattro anni abbiamo sofferto tantissimo noi… Soffro perché non ti vedo… Penso sempre a cosa fai tu… Sappi che io ti voglio bene“.

Il padre ha raccontato ad Alessio la sua sofferenza per le loro incomprensioni. Anche la moglie Cristina è intervenuta: “Sai cos’eri tu per me, il rapporto che c’è stato… Sai quanto ne soffro, tantissimo… Cerchiamo di recuperare questo rapporto, aprite questa busta“.

Alessio accetta le scuse del padre a C’è posta per te

Alessio ha spiegato a C’è posta per te perché non desiderava più rapporti con il padre Luciano. Il figlio se l’è presa per la scarsa vicinanza nei confronti della moglie in un periodo molto complicato: “Un messaggio a lei per sapere come stava… Mi son sentito un nulla… Non prendi solo metà pacchetto, prendi tutto il pacchetto… Non puoi mettere da parte mia moglie“.

Malgrado tutto, Alessio crede molto nel perdono e ha deciso di aprire la busta: “Il fatto che lui chieda perdono è per me molto“.

Potrebbe interessarti