Cronaca Italia

Coronavirus, ultime notizie 24 gennaio 2022: obbligo Green Pass, tabaccai verso lo sciopero

Dalle novità sulla protezione dal vaccino per i guariti dal Covid alle nuove valutazioni sulla durata del green pass per chi ha la terza dose: le novità del giorno.
Coronavirus, ultime notizie 24 gennaio 2022: la superimmunità e le proposte per il Green pass

Siamo ormai giunti alla fase di picco dei contagi con Omicron e, mentre sale la preoccupazione per la tenuta del sistema immunitario, dall’Oms arrivano buone (anche se contrastanti) notizie sulla fine della pandemia. Il direttore europeo di Oms, Hans Kluge, ha infatti dichiarato che entro marzo il 60% dei cittadini europei sarà contagiata con Omicron e ciò porterà a vedere la luce alla fine del tunnel ed al definitivo avvio verso la fine della pandemia.

Tabaccai pronti a scioperare contro l’obbligo di Green Pass- ore 21.40

Continua la polemica sulle nuove restrizioni introdotte dal Governo, soprattutto in merito ai luoghi in cui è necessario l’utilizzo del Green Pass. Tra questi anche le tabaccherie che stanno diventando il centro di un duro scontro e forte polemica.

La Federazione italiana tabaccai ha preso una decisione drastica per far valere la propria voce: uno sciopero, fissato però a data da destinarsi. Il Presidente della federazione Giovanni Risso ha spiegato: “Le tabaccherie hanno assicurato, durante il lockdown, servizi essenziali Un impegno ora disconosciuto. Il nostro lavoro va tenuto in considerazione. Lo ribadiremo al sottosegretario Costa che, ci auguriamo, comprenderà le nostre ragioni. Se così non fosse, lo sciopero sarà inevitabile”. Aggiungendo: “Le tabaccherie sono negozi di vicinato, presidiano il territorio su cui sono storicamente radicate ed i tabaccai tutti hanno assicurato, pur nell’infuriare della pandemia, durante il lockdown, servizi essenziali per tutti i cittadini. Un impegno, il nostro, che ora viene disconosciuto. Ma non ci stiamo, il nostro lavoro, il nostro senso di responsabilità devono essere tenuti in considerazione”.


Vaccino, buone notizie: i guariti dopo una dose ottengono una “superimmunità” – ore 13.15

Uno studio condotto dalla Oregon Health and Science University avrebbe dimostrato che chi ha fatto almeno una dose di vaccino dopo essere guarito dal Covid avrebbe sviluppato una “superimmunità”, e che tale maggiore protezione dall’infezione del virus sarebbe confermata anche nel caso della variante Omicron.

L o studio è stato comunque svolto su casi di persone che erano state infettate dalla variante Delta.


Pierpaolo Sileri: “Pensavamo fosse finita” – ore 10

Coronavirus, ultime notizie 24 gennaio 2022: la superimmunità e le proposte per il Green pass

Durante un’intervista negli studi di Domenica In, ieri, il sottosegretario Pierpaolo Sileri ha fatto alcune dichiarazioni che hanno scatenato un certo dibattito: “Pensavamo che fosse finita dopo la seconda dose” ha infatti dichiarato Sileri “ma l’errore è pensare che il vaccino da solo possa risolvere tutto tra pandemia ed endemia”.


Green pass e terze dosi: la validità si potrebbe allungare – ore 8.30

Coronavirus, ultime notizie 24 gennaio 2022: la superimmunità e le proposte per il Green pass

Si starebbe valutando di far durare di più la validità del Green pass dopo la terza dose di vaccino. È Il Sole 24 Ore a riportare fonti di governo, che starebbero “valutando soluzioni” per i vaccinati con 3 dosi. Dal primo febbraio, intanto, cambieranno le cose per tutti, con il Green pass che passa da 9 mesi a 6.

Potrebbe interessarti