Programmi TV

Mahmood e Blanco al Festival di Sanremo 2022: Brividi, il testo completo della canzone in gara

I due artisti si iscrivono alla gara con un pezzo dal titolo Brividi che di certo sentiremo per tanto tempo nelle nostre radio. Scopri il testo della canzone di Mahmood e Blanco e cosa canteranno i due artisti nella serata delle cover.
Mahmood e Blanco

Senza dubbio quest’anno ci sono i due artisti a rivestire il ruolo di superfavoriti per la vittoria finale del Festival di Sanremo 2022. Mahomood, già vincitore di una edizione, e Blanco, fenomeno musicale del 2021, gareggiano insieme per andare a caccia del biglietto che gli garantirebbe la partecipazione all’Eurovision Song Contest di casa. Una strana coppia la loro ma di sicuro già apprezzatissima dai più giovani fruitori di musica che si presenta in gara con Brividi, testo del quale i due artisti si sono occupati della scrittura. Il testo completo del brano e scopri con quale pezzo Mahmood e Blanco si esibiranno nella serata delle cover.

Brividi: il testo completo della canzone di Mahmood e Blanco

La coppia più attesa di tutta la competizione è pronta a salire sul palco dell’Ariston con il favore dei pronostici. Mahmood torna a gareggiare dopo il trionfo sorprendente conquistato con la hit Soldi mentre per Blanco, il giovane artista considerato il vero astro nascente della nostra musica, si tratta di una primissima volta. Chissà che non faccia come il suo compagno di duetto e riesca ad ergersi sul gradino più alto del podio con la loro Brividi. Leggi il testo completo della canzone che il duo ha scritto a quattro mani e che è stato presentato in anteprima a Tv Sorrisi e Canzoni:

Ho sognato di volare con te
Su una bici di diamanti
Mi hai detto sei cambiato,
Non vedo più la luce nei tuoi occhi
La tua paura cos’è?
Un mare dove non tocchi mai
Anche se il sesso non è
La via di fuga dal fondo
Dai non scappare da qui
Non lasciarmi così
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi
Tu, che mi svegli il mattino
Tu, che sporchi il letto di vino
Tu, che mi mordi la pelle
Con i tuoi occhi da vipera
E tu, sei il contrario di un angelo
E tu, sei come un pugile all’angolo
E tu scappi da qui, mi lasci così.


Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi
Dimmi che non ho ragione
Vivo dentro una prigione
Provo a restarti vicino
Ma scusa se poi mando tutto a puttane
Non so dirti ciò che provo, è un mio limite
Per un ti amo ho mischiato droghe e lacrime
Questo veleno che ci sputiamo ogni giorno
Io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui,
Su una bici di diamanti, uno fra tanti.


Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi.

Mahmood e Blanco: la quarta serata del Festival

Il promettente ed attesissimo duo per la serata delle cover ha deciso di portare in gara un pezzo sacro della nostra musica come Il cielo in una stanza di Gino Paoli.

Potrebbe interessarti