Spettacolo

Rkomi al Festival di Sanremo 2022: Insuperabile, il testo completo della canzone in gara

Debutto sanremese per Rkomi con il brano dal titolo Insuperabile. Leggi il testo completo della canzone di Rkomi e scopri cosa canterà nella serata delle cover.
Rkomi

Mirko Manuel Martorana, conosciuto con il nome d’arte di Rkomi, debutta in gara al Festival di Sanremo 2022 con il brano dal titolo Insuperabile. Dopo un annata dove è riuscito a firmare l’album più venduto e nella quale ha consolidato la sua fama sconfinando dall’ambiente rap fino ad arrivare a quello più pop e contemporaneo, arriva sul palco dell’Ariston per cercare di stupire la grande platea per eccellenza. Leggi il testo di Insuperabile e scopri quale è la scelta di Rkomi per la serata delle cover.

Insuperabile: il testo completo della canzone di Rkomi

L’artista di Milano debutta sul palco del Festival con un pezzo d’amore nel quale oltre a citare il suo album più venduto parla di una donna come una musa Insuperabile.

Questo è infatti il titolo del brano che Rkomi presenta per la sua partecipazione in gara e che lui stesso ha contribuito a scrivere. Il testo delle canzone pubblicato in anteprima su Tv Sorrisi e Canzoni. Eccolo:

L’amore per me è elettricità
Sto immergendomi nella corrente, le tue lentiggini
Uno ogni due sono come scalini che portano nell’Olimpo
In un mantello di nuvole bianche, cosa mi hai fatto
L’amore per me è quel lasso di tempo
Il messaggio sulle tue labbra
Era come un semaforo, Taxi Driver
Ci vorrebbe piuttosto un aereo
Non qualcuno che mi dica fermo, per andare nell’Olimpo
In un mantello di nuvole bianche
Cosa mi hai fatto
L’amore per me è quel lasso di tempo
In cui ci sentiamo da soli
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
Le sabbie sono diventate rosse
Abbiamo rovinato anche il cognome dei nostri
Siamo una sconfitta perfetta bambina
Il tempo che passa scoppia la clessidra
Paralizzanti sguardi su cui mi rifletto
Il respiro irregolare nello stesso letto
In cui ci sentiamo da soli
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
In bilico su un filo spinato, amo il pericolo
Ed io che mi ostino a starci sopra
Baci rubati, respiro gasolio
Sentimi il polso
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
Insuperabile, insuperabile

Rkomi e la serata delle cover del Festival

La scelta di Rkomi per la quarta serata del Festival di Sanremo 2022 è un medley rockeggiante di Vasco Rossi, che interpreterà duettando con i Calibro 35.

Potrebbe interessarti